Stefano Calvagna: dal cinema al palcoscenico con Califano

Stefano Calvagna, regista di “Non escludo il ritorno” sulla vita di Franco Califano, presentato anche all’ultimo festival del cinema di Cannes al Marque du film, continua a cavalcare l’entusiasmo del progetto sull’indimenticabile Califfo. Senza farne un’imitazione, ma reinterpretando i suoi brani più rappresentativi, da quelli celeberrimi ai meno famosi, un sentito omaggio a Franco Califano, grande poeta della musica italiana, personaggio controverso ed indimenticabile. Stefano Calvagna, regista e cantante, è stato un suo personale amico, nonché colui che si è occupato della regia del primo dvd live del “Califfo”, girato in occasione dei suoi 70 anni. Un rapporto di reciproca stima ed amicizia che ha portato Calvagna, dopo la sua scomparsa, a dar vita ad un progetto innovativo per creare un ricordo indelebile di Califano e del suo modo di vivere la vita, l’età e i sentimenti. Ad accompagnarlo, una band di grandi professionisti. Uno spettacolo unico nel suo genere, mai visto prima, per tutti gli amanti del “Califfo” e per chi vuole avvicinarsi al suo mondo, troppo spesso male interpretato. Inoltre, il poliedrico Calvagna sta lavorando al film “Un nuovo giorno” , in attesa di vedere la sua ultima pellicola “Si vis pacem para bellum” che sarà presto nelle sale.

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici − 12 =