Di Vito “Nik Hollywood” Nicoletti

Ciao Miriam! E’ un vero piacere ospitarti sul nostro portale. Iniziamo dalla prima domanda. Un bel tuffo nel passato. Da bambina cosa sognavi di fare?

Da bambina??? Ma io non ho maiiiiii smesso di sognare 😛 !  Chi ha avuto modo di conoscermi lo sa. Sono un’ eterna e buffa sognatrice! Ed ogni momento è quello giusto per perdermi e ritrovarmi nel mondo dei miei sogni… ma è pur vero che ho una parte del mio carattere ben salda alla terra ferma, al cosiddetto mondo reale. Ciò spiega parte delle mie scelte di vita che mi hanno portata sempre più ( forse per paura) ad abbandonare quel sogno che da bambina mi ha sempre visto nei panni di un’attrice, per abbracciare scelte un po’ più concrete.
Ma ancora oggi, nonostante le mie scelte di vita, che hanno fatto di me, con sacrificio e tanta volontà, una persona pluriqualificata e plurilaureata non mi vergogno di dirvi che quando mi chiedono “ cosa voi fare da grande?” buffamente rispondo ancora oggi senza esitare: l’attrice!

Chi è Miriam Monda?
Sona una persona solare, ambiziosa, determinata e con un grande spirito di sacrificio. Poliedrica ed esteta fin da sempre( da qui il mio interesse per l’arte e per la moda tanto da prenderne una specializzazione all’Università) ma anche razionale e a volte inquadrata fin troppo ai miei principi e valori di vita. Sono laureata in scienze del turismo, specializzanda in storia dell’arte ed ho conseguito 5 anni fa un master in economia e marketing alla Luiss Guido Carli university di Roma. Tra le varie opportunità lavorative che il turismo offre, ho scelto di specializzarmi in marketing e in organizzazione di congressi (MICE) in quanto ciò permette di esprimere al meglio la mia personalità creativa e la mia propensione all’organizzazione e alla gestione dei rapporti interpersonali. Ho iniziato ad avvicinarmi al mondo dello spettacolo e della fotografia relativamente tardi, solo 6 anni fa, quando per necessità, una volta trasferitami a Roma per conseguire un master universitario, ho avuto bisogno, per sostenere le sempre e troppo onerose spese per una studentessa, di lavorare come fotomodella e ragazza immagine. Così, un po’ per caso e un po’ per necessità, mi sono avvicinata al mondo dello spettacolo. Prima come fotomodella e poi come “attrice”di spot pubblicitari, di videoclips musicali e set comic . Ad oggi, nonostante sembri che la mia vita abbia preso una direzione un po’ diversa da quella di una persona dedita unicamente al mondo dello spettacolo ( oggi lavoro nel turismo), non rimpiango nulla delle mie scelte, anzi, ne vado orgogliosa e fiera perché esse mi hanno permesso di raggiungere con successo tutti i miei obiettivi formativi e professionali senza gravare sui miei genitori ulteriori spese e soprattutto combaciando studio e lavoro. Così da un’iniziale necessità ho scoperto l’amore per quello che sarebbe stato ed è diventato, da quel giorno in poi, il mio lavoro per molto tempo ..motivo di tanti successi e gratificazioni.

Miriam fotomodella, essere fotomodella è raccontarsi agli altri attraverso la fotografia?

Ecco, quando si parla di questo lavoro, più degli altri legati al mondo dello spettacolo, mi rendo conto di non riuscirne a non parlare con un tocco di nostalgica emozione. Grazie alla fotografia, più che mostrare agli altri qualcosa di me, ho capito che attraverso essa ho imparato molto più di me stessa a conoscermi, ad apprezzarmi e ad amarmi come donna . Fino a 24 anni non avevo una grande autostima e non ero ancora cosciente della mia femminilità, cosa che invece ho riscoperto grazie al lavoro di fotomodella e dei consensi ottenuti. Quindi sulla base del mio trascorso di vita mi sento di dare un consiglio a tutti, ma soprattutto alla donne più insicure: Avvicinatevi alla fotografia ed usatela come terapia per aumentare l’autostima !!!( e non è un caso infatti che oggi, nel mondo dei social, il famoso selfie si sia così tanto diffuso ). Ad oggi sento di essere stata molto fortunata ad avvicinarmi a questo mondo perchè, grazie ad esso, ho avuto modo di beneficiarne oltre che economicamente anche e soprattutto psicologicamente rendendomi la donna forte e sicura di oggi.

Miriam modella, quando si parla di moda, di cosa si parla?…di cosa si dovrebbe parlare?

Riguardo la moda si dice tanto. E’ difficile fornire una definizione del concetto, anche perche non esiste al riguardo un’ interpretazione oggettiva. E’ un argomento vasto e quasi mai univoco, tanto da potersi perdere in mille interpretazioni. Ma io sarò molto breve sull’argomento. La moda è tutto ciò che esteticamente appare bello agli occhi e fa stare bene nell’animo. Per me la moda non è soltanto quel mondo di compromessi e di tutto ciò che di brutto si sente oggigiorno. Moda non è sinonimo di frivolezza, ma diventa il modo di esprimere ciò che altrimenti sarebbe invisibile ai più. La moda non è solo vestire secondo tendenza, ma interrogarsi su noi stesse. E’ parlarne…per chiarirci, spiegarci e riflettere.

Miriam attrice, cosa lega un attore al suo personaggio?
Mi sono avvicinata a questo mondo da pochissimo e tantissima strada ho ancora davanti a me da percorrere per potermi definire un’attrice. Tra le varie esperienze ci sono quelle di comparsi in film noti, parti da attrice protagonista in set comic e in diversi video clip musicali di noti cantanti e cantautori. I registi e quanti attorno ci lavorano, in quasi tutti i lavori,  hanno evidenziato e fattomi scoprire un aspetto buffo di me stessa che solo così ho potuto scoprire.

Delle proposte di lavoro, qual è quella che escluderesti in modo tassativo e quella che invece ti piacerebbe fare che non hai ancora fatto?
Scontato ma vero, non rinuncerei alla mia dignità di donna per nessun tipo di lavoro. Di conseguenza non accetterei compressi che mortificherebbero la mia dignità.

Credi davvero in tutto quello che fai?…e fai davvero tutto quello in cui credi?
Solitamente non accetto tutti i lavori che mi propongono. Sono una persona anche molto razionale e accorta . Quando decido di iniziare un lavoro, credo sempre in ciò che faccio altrimenti non lo inizio.

Quanto c’è di Miriam nel lavoro che svolgi?
Miriam c’è in tutto. In una smorfia, in un movimento buffo nel voler rendere più leggero, con un sorriso, con un attenzione dolce o con una battuta, un lavoro che spesso e volentieri, per i tempi richiesti e per la concentrazione, può risultare un po’ duro.

Le verità del cuore si possono raccontare?…possono servire a farsi conoscere meglio?
Certo, la verità serve sempre. E chi resta, apprezzando la trasparenza del tuo cuore, merita sempre il rispetto e un posto privilegiato nella vita.

I sogni hanno sempre un prezzo?
E che prezzo direi! Il prezzo del sacrificio, della perseveranza, il prezzo di non mollare mai anche quando la soluzione più facile sembrerebbe farlo. Ma vogliamo parlare di cosa si prova quando arriva il momento in cui il prezzo dei tuoi sacrifici viene ripagato ? … allora ti rendi conto di quanto sia, perché no, anche piacevole pagare un prezzo quando questo vien ben ripagato !

A quale progetto stai lavorando?…ci sono progetti futuri?
Ho diversi altri progetti in corso… ops ho dimenticato di dirvi che da buona napoletana sono un po’ superstiziosa. Ci saranno molte novità.

La felicità per Miriam ?
Ho fatto molti sacrifici nella mia vita. Sono caduta tante volte ed altrettante volte ho dovuto rialzarmi e camminare più in equilibrio e forte di prima. In diversi periodi della mia vita mi sono interrogata su cosa fosse per me la felicità e ad oggi sento di dare un solo significato a questa parola. La felicità per me è sinonimo di SERENITA’. Essere sereni con sé stessi e sentirsi appagati di ciò che si è. Ho imparato che la vita è fatta di piccole grandi cose e la serenità è la base per essere delle persone felici e buone.

Miriam, grazie per il tempo dedicatoci. Voce Spettacolo ti fa i migliori auguri per il tuo futuro e la tua carriera.

Follow Me

Vito "Nik H." Nicoletti

Editor in Chief at Voce Spettacolo
Vito "Nik Hollywood" Nicoletti è Caporedattore di Voce Spettacolo. Si laurea in Giurisprudenza.
Allievo esperto di Kung Fu
Vito
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 + quattro =