Fabio Mòllica

Manuale di danza dell’800

Passi e figure delle danze di società 

Diagrammi a cura di Simonetta Balsamo

Manuale di danza dell’800 

pp.148 €.15,00 prezzo online €.12,75 per acquistarlo clicca qui

In tema di danza, oltre gli spettacoli dei danzatori professionisti, il ballo continua a restare importante e diffuso in tutte le culture. Armonia, bellezza, gestualità raffinate, o energia vitale appartengono di diritto al patrimonio delle danze che ogni popolo ha elaborato, in tutte le varianti possibili, da quelle giapponesi alle danze balinesi ai balli caraibici e brasiliani, dal flamenco alle tarantelle italiane, alle migliaia di danze africane e così via. Il libro che vi proponiamo costituisce il primo manuale completo per la comprensione e la realizzazione di passi e figure delle danze di società di tradizione ottocentesca, praticato nel nostro paese ormai da migliaia di persone. Il moltiplicarsi di occasioni di ballo “storico” non è dettato solo dal desiderio di recupero della memoria di tradizioni specifiche. Come dice l’autore si tratta di guardare sia l’aspetto sociale – la danza di un gruppo che condivide modalità di agire e finalità crea una cultura comune e condivisa di danza e non solo- sia il lato artistico che consiste nel graduale e lento lavoro di studio degli aspetti tecnici della danza nel processo di “messa in forma” del proprio corpo. Come ci insegna l’esperienza, una cultura di danza si basa sulla relazione continua dell’individuo, della coppia e di un intero gruppo: in fondo sviluppare una cultura sociale della danza è un modo di “fare società”. Grazie allo studio dei manuali dei maestri di ballo dell’800 si è giunti perciò a una sistematizzazione che consente di creare un linguaggio coreografico fondato sullo studio del passato, ma che proietta nel presente e nel futuro una cultura di danza organicamente strutturata. Il significato di questo tipo di ballo, come peraltro di quasi tutti, sta nelle dinamiche sociali che le danze dell’ottocento sollecitano, in particolare grazie all’attenzione riservata alla coreografia, ai costumi, alle ricostruzioni storiche. Danze che conservano un fascino per l’atmosfera di grazia, eleganza e delicatezza che ballerini e coreografie riescono a creare.

Il libro illustrato da diagrammi a cura di Simonetta Balsamo, descrive passi e figure per realizzare danze di gruppo e danze di coppia. Nel primo genere rientrano le Quadriglie e le Contraddanze. Nel secondo genere Valzer, Polke, Mazurke e danze derivate.

Fabio Mòllica, PhD in Discipline dello Spettacolo, ha condotto attività didattica e di ricerca dal 1991 al 2006 presso il Dipartimento di Musica e Spettacolo dell’Università di Bologna. Ha fondato nel 1991, e tuttora dirige, la Società di Danza, con lo scopo di studiare e diffondere la cultura di danza ottocentesca.

Simonetta Balsamo, ordinario di Informatica presso l’Università Cà Foscari di Venezia, è insegnante della Royal Scottish Country Dance Society (Edinburgh) e dirige diversi Circoli della Società di Danza in Italia.

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sette − 3 =