A marzo, la seconda edizione del Pordenone Film Festival

Giovani che parlano ai giovani attraverso il mezzo cinematografico. Questo è l’obiettivo di PIFF – Pordenone International Film Festival, rassegna di corto e lungo metraggi prodotti dai giovani, nata nel 2018 da una idea di Alessandro Varisco, regista cinematografico e presidente dell’Associazione Culturale Cinemando.

La seconda edizione di questo originale Festival, che gode del patrocinio del Miur, della Regione Friuli Venezia Giulia, oltre che del sostegno del Comune di Pordenone, e dei Comune di Spilimbergo, Cordenons, Polcenigo e Aviano, e di numerosi altri partner tecnici, è in programma nella suggestiva location dell’ex Convento di San Francesco e in altre sedi cittadine dal 27 al 30 marzo 2019, naturalmente a Pordenone.

Nelle Giornate del Festival saranno proiettate le migliori proposte pervenute nell’ambito del Concorso Internazionale rivolto a giovani produttori e ai giovani attori (under 18 e under 35), a scuole e università. Tema: NON SOLO DROGA, I GIOVANI E LE DIPENDENZE.
I lavori originali già pervenuti per questa seconda edizione sono oltre 100, presentati da giovani, scuole e università di 22 Paesi. Ed altri sono attesi nelle prossime settimane.
La pre-selezione dei film è stata affidati al gruppo degli oltre 80 ragazzi delle Scuole Superiori di II Grado che hanno partecipato al progetto di Alternanza – Scuola – Lavoro , sta procedendo alla selezione delle 25 opere che saranno presentate nel corso delle Giornate del PIFF e che saranno votate da una giuria tecnica composta da personalità del mondo della cultura della nostra regione.

La precedente edizione, che è stata quella del debutto, aveva come tema quello del bullismo, della violenza sulle donne e dell’immigrazione giovanile. Per quella prima edizione le pellicole in concorso erano state 150 prevenute da 20 Paesi. 

“Questa rassegna consolida ulteriormente il dinamismo culturale di Pordenone poiché la arricchisce ulteriormente sotto il profilo culturale, educativo e formativo”, sottolinea Alessandro Ciriani, Sindaco di Pordenone.
“E’ ancor più significativa perché stimola il protagonismo positivo del mondo giovanile e considerando che abbiamo la facoltà di scienze multimediali, offre anche opportunità di sbocchi professionali”. 

L’osservazione del Sindaco Ciriani sul valore educativo e formativo del Festival sottolinea il fatto che PIFF non si limita a presentare il meglio delle produzioni giovanili sul tema di volta in volta individuato. Ma evidenzia come, nel corso delle Giornate Pordenonesi, abbiano l’opportunità di incontrare protagonisti del mondo cinematografico professionale e di confrontarsi con loro anche su aspetti operativi e tecnici.

“Il padrino della manifestazione quest’anno sarà Michele Rosiello, attore napoletano, protagonista della nota fiction di Canale 5 “L’Isola di Pietro” con cui è nata una bella amicizia. Un Workshop di recitazione affidato all’ attore Paolo Sassanelli inviterà i giovani e i non più giovani a cimentarsi nel fantastico mondo della recitazione cinematografica”, ma le sorprese non mancheranno. Questa edizione sarà caratterizzata da un convegno sulla promozione Turistica e il primo mercato europeo del cinema under 35 in collaborazione con la società di produzione cinematografica AmbrosiniMediaGroup. I giovani talenti potranno inviare alla redazione del Festival, proposte cinematografiche per favorire la libera circolazione europea delle opere.”

Info: https://www.pordenonefilmfestival.it

Follow Me

Walter Nicoletti

Founder at Voce Spettacolo
Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).
Walter Nicoletti
Follow Me

Walter Nicoletti

Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 + 3 =