A “W L’ITALIA – OGGI E DOMANI” PIER CARLO PADOAN

QUESTA SERA A “W L’ITALIA – OGGI E DOMANI”

L’INTERVISTA A PIER CARLO PADOAN:

«C’È UNA GRANDE CONFUSIONE, SE UNO DEI DUE VICEPREMIER NON AVEVA LETTO BENE QUALCOSA CHE AVEVA SCRITTO»

«I PRINCIPI DEL REDDITO DI CITTADINANZA LI CONDIVIDIAMO, MA NON SI CAPISCE SE POTRÀ FUNZIONARE»

«TRIA PIÙ OSTAGGIO DI PRIMA»

Questa sera a “W l’Italia – Oggi e domani”, in prima serata, su Retequattro, l’intervista di Gerardo Greco all’ex – Ministro dell’EconomiaPier Carlo Padoan. Di seguito alcuni stralci dell’intervista:

«La teoria dei complotti è sempre molto divertente da leggere, io di “manine” – nei miei quattro anni al governo – non ne ho mai viste. C’è sicuramente una grande confusione, se uno dei due vicepremier dice che non aveva letto bene qualcosa che aveva scritto. Oltre alla confusione però, c’è un grande danno al Paese, perché questo è un decreto basato sui condoni e, paradossalmente, non abbassa le tasse ai cittadini: è una presa in giro», questo il commento del Deputato Pd sulle ignote “manine” che avrebbe ritoccato il decreto.

Incalzato da Greco, che chiede se il Reddito di Cittadinanza si potrebbe considerare una “misura tendenzialmente di sinistra”, risponde: «Sicuramente c’è bisogno di rafforzare le misure di chi ha sofferto di più per la crisi e a sostegno di chi vuole cercare lavoro. Questo è indubbio: quindi i principi li condividiamo».  E aggiunge: «La confusione c’è anche nella formulazione del Reddito di Cittadinanza del Governo che non fa capire assolutamente se una cosa del genere potrà funzionare. C’è un’esigenza di fare più crescita, più innovazione tecnologica, ma anche più inclusione sociale».

Sulla situazione della “sinistra” il Deputato del PD spiega: «Mi considero un uomo di sinistra, ma la sinistra deve cambiare. Questo anche alla luce delle nuove situazioni globali come, ad esempio, le nuove tecnologie e i nuovi lavori».

A proposito della famosa immagine di Di Maio esultante sul balcone di Palazzo Chigi, dice: «Questa immagine a me ha prodotto moltissima tristezza perché ha portato il Paese lontano da dove deve stare. Non si può festeggiare con l’idea di risolvere i problemi con dei numeri. Questo è veramente qualcosa che allontana il Paese da una democrazia solida e condivisa».

Infine, sull’attuale Ministro dell’Economia Giovanni Tria, conclude: «Da un po’ di tempo è diventato più ostaggio di prima»

Vito
Follow Me

Vito "Nik H." Nicoletti

Editor in Chief at Voce Spettacolo
Vito "Nik Hollywood" Nicoletti è Caporedattore di Voce Spettacolo. Si laurea in Giurisprudenza.
Allievo esperto di Kung Fu
Vito
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 − 12 =