È morto Rutger Hauer, il replicante di Blade Runner. Aveva 75 anni. La conferma viene dall’agente Steve Kenis che ha detto che l’attore è morto il 19 nella sua casa olandese e il funerale si è svolto oggi.

L’agente di Hauer, Steve Kenis, ha confermato la notizia e ha detto che il funerale di Hauer si è tenuto mercoledì. La sua performance più amata è arrivata in un film che è stato un clamoroso flop nella sua versione originale. Nel 1982, ha interpretato Roy Batty, omicida ma pieno di sentimento, il leader di una banda di replicanti fuorilegge, al fianco di Harrison Ford nell’opera noir di fantascienza di Ridley Scott “Blade Runner”. Il ruolo più indelebile di Hauer.

Più recentemente, è apparso in un paio di film del 2005: nel ruolo del cardinale Roark in “Sin City” e nel ruolo del cattivo aziendale che Bruce Wayne scopre sta dirigendo la Wayne Corp. in “Batman Begins” di Christopher Nolan.

Follow Me

Walter Nicoletti

Founder at Voce Spettacolo
Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).
Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nove + 14 =