Due perfetti sconosciuti e una storia da raccontare. Due vite fatte incontrare per caso dal destino. Eppure è proprio il destino il nemico al quale non arrendersi. Perché c’è una partita da giocare, la posta in gioco una vita. E va vinta a tutti i costi. Bisogna solo decidere quanto si è disposti a barare. Fin qui i personaggi. Perché gli attori, Riccardo Scarafoni e Veruska Rossi – in scena al Cometa Off di Roma con “Matteo 19,14. Lasciate che i bambini vengano a me” (scritto da Lorenzo Gioielli e diretto dallo stesso Scarafoni) dal 7 al 12 Marzo – non barano di certo. Anzi. E’ con tutto il loro bagaglio di umanità, di dolore e di verità che si porgono al pubblico. E non potranno fingere nemmeno gli spettatori che, alla fine, saranno chiamati dalle coscienze a rispondere ad un semplice quesito: quale crimine siete disposti a compiere per salvare chi amate?

Lo spettacolo torna al Cometa Off dopo il grande successo dello scorso anno e lo fa con lo stesso coraggio di guardare dritto negli occhi lo spettatore per costringerlo a guardarsi dentro. Uno spettacolo che prende a schiaffi le coscienze per svegliarle da quel torpore che sembra averle anestetizzate e rilegate ad esprimersi solo attraverso un ‘mi piace’ molto social e poco sociale. Torna per fare un passo avanti, uscire dal teatro e parlare ai più giovani troppo spesso lontano dai palcoscenici. E lo fa con un fumetto affidando alla matita di Isabella Manara il compito non solo di raccontare la storia ma soprattutto di trasmettere il messaggio, di arrivare alle coscienze e di catturare l’attenzione di un pubblico più giovane solo apparentemente distratto ma che una volta coinvolto sa essere uno straordinario traino per la società.

Un uomo e una donna s’incontrano per caso, in un bar. E’ sera, la donna ha un appuntamento, tanto misterioso quanto fondamentale, ma è arrivata in ritardo. Ha un mancamento. L’uomo, un semplice avventore, si affretta a soccorrerla, ne ascolta la storia, ne rimane turbato, spaventato: la donna è lì per compiere un atto talmente immorale da essere insopportabile. Tuttavia, l’uomo non può fare a meno di comprendere la strada che la donna ha scelto di percorrere. Fra i due nasce un’affettuosa complicità, ma nulla è quel che sembra.

 

Matteo 19,14. Lasciate che i bambini vengano a me

di Lorenzo Gioielli

Regia Riccardo Scarafoni

 

Scene: Emanuela Cignitti

Luci: Giacomo Cursi

Scenotecnica: TNT Srl

Costumi: Lisa Sorone

Aiuto Regia: Leonarda Imbornone

Assistenti alla Regia: Diego Tricarico e Veronica Benassi

Foto e Video: Patrizio Cocco

Ufficio Stampa: Claudia Ragno

Fumetto: Isabella Manara

 

 

 

TEATRO COMETA OFF

VIA LUCA DELLA ROBBIA 47 (TESTACCIO) – ROMA – TEL: 06.57284637

ORARIO SPETTACOLI : DAL MARTEDI’ AL SABATO ORE 21 – DOMENICA ORE 18

PREZZO BIGLIETTI : Intero euro 12,50 (+ 2,50 euro tessera Cometa Off) – Ridotto euro 10 + (+ 2,50 euro tessera Cometa Off)

Follow Me

Walter Nicoletti

Founder at Voce Spettacolo
Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).
Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 − dieci =