Mar. Ott 15th, 2019

Al via il festival GIUSEPPE BERTOLUCCI dal 18 al 24 maggio

ritratto - Bertolucci - immagine festival

GIUSEPPE BERTOLUCCI
il suo cinema, il suo teatro, la sua televisione
Roma, 18 / 24 maggio 2015
1^ edizione

L’Assessorato alla Cultura e alle Politiche Giovanili della Regione Lazio insieme all’ATCL – Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio, in collaborazione con Teatro di Roma e la Casa del Cinema, presentano la prima edizione del festival “Giuseppe Bertolucci – il suo cinema, il suo teatro, la sua televisione”.

Il progetto nasce dalla volontà di rendere un omaggio all’opera di Giuseppe Bertolucci, a quasi tre anni dalla sua scomparsa, ricordando il suo prezioso contributo al teatro, al cinema e alla televisione italiani, a partire dai primi anni settanta fino alla sua scomparsa, avvenuta nel 2012, all’età di 65 anni.

Nella grande serata di inaugurazione al Teatro Argentina, il 18 maggio alle ore 20.00, Giovanna Marini e il Coro Arcanto eseguiranno il concerto ASPETTAVA NEL SOLE, con il canto TE DEUM PER UN AMICO composto appositamente per Giuseppe Bertolucci. A seguire, Roberto Benigni introdurrà la proiezione del film BERLINGUER TI VOGLIO BENE, irriverente esordio cinematografico sia per Bertolucci che per lo stesso Benigni.

Dal 19 al 24 maggio al Teatro India, in programma la ripresa di 4 spettacoli teatrali da lui diretti: CASA D’ALTRI di Silvio D’ Arzo con Antonio Piovanelli (19 maggio h.20:00), RACCIONEPERCCUI, con Marina Confalone, (20 maggio h.20:00), L’INGEGNER GADDA VA ALLA GUERRA (O DELLA TRAGICA ISTORIA DI AMLETO PIROBUTIRRO) con Fabrizio Gifuni (22 maggio h.21:00), KARENINA. PROVE APERTE D’INFELICITA’, con Sonia Bergamasco (24 maggio h.20:00).

Nelle stesse giornate, anche le proiezioni dei suoi più rappresentativi lavori cinematografici e televisivi, sia di finzione sia documentari, con più di 30 titoli nelle sale Deluxe, Kodak e Volonté della Casa del Cinema, ad ingresso libero.
Tra gli altri ricordiamo: OGGETTI SMARRITI (“Un film pieno di impacci retorici, di inciampi narrativi, di piccole e grandi imperfezioni – Giuseppe Bertolucci)”, TUTTOBENIGNI, (“Filmando Roberto avevo la netta sensazione di trovarmi di fronte a qualcosa di irripetibile e di unico. Anche, in qualche modo, di osceno – Giuseppe Bertolucci), I CAMMELLI, (“ Un film schizofrenico che suscita in me sentimenti ambivalenti” – Giuseppe Bertolucci), IL DOLCE RUMORE DELLA VITA, (“E’ soprattutto un film sul tempo, vero e unico palcoscenico di ogni storia e di ogni sentimento”. – Giuseppe Bertolucci), VITA DA CIONI dove attraverso l’asprezza del Cioni Mario, Benigni riesce a far ridere sulla fame, la solitudine, le sconfitte quotidiane, dando voce alle tante figure povere e impetuose che animavano la campagna toscana, QUER PASTICCIACCIO BRUTTO DE VIA MERULANA, un’edizione televisiva di “Quer pasticciaccio brutto de via Merulana ” di Carlo Emilio Gadda, allestito per la scena da Luca Ronconi.

Ad arricchire le proiezioni di domenica 24 maggio, una sezione intitolata Giornata Pasolini – con film e documentari interamente dedicati al grande poeta friulano (PASOLINI PROSSIMO NOSTRO – ‘NA SPECIE DE CADAVERE LUNGHISSIMO – LA RABBIA DI PASOLINI – IL PRATONE DEL CASILINO).

Sabato 23 maggio Tavola Rotonda ore 18:00, sempre alla Casa del Cinema, in cui si assisterà ad una serie di testimonianze di attori, sceneggiatori e altre persone della cultura italiana, che hanno lavorato con Giuseppe Bertolucci sia sul fronte teatrale, cinematografico e televisivo, sia durante la sua presidenza della Cineteca di Bologna, e che ne ricorderanno l’importanza artistica e umana.
A moderare i numerosi interventi (Sonia Bergamasco, Giorgio De Vincenti, Gian Luca Farinelli, Andrea Gambetta, Stefania Parigi, Franco Prono, Piero Spila, Emanuele Trevi, Vito Zagarrio) sarà Lidia Ravera.
All’interno del calendario delle proiezioni alla Casa del Cinema, Sonia Bergamasco, Sabina Guzzanti e Amanda Sandrelli presenteranno i film di cui sono state protagoniste.
La realizzazione di questo evento è stata possibile grazie alla collaborazione di:
Best International Films, Cineteca Nazionale, Cineteca di Bologna, Cisa, General Video Recording, Gli Ipocriti, Istituto Luce, Melampo Cinematografica, Minimum Fax, Movie Movie, Rea Blu, Pietro Ricciardelli, Reggio Parma Festival, Ripley’s Film, Teche Rai, AAMOD.

Teatro Argentina – Biglietto 2 €
Largo di Torre Argentina, 52 | 00186 – Roma
Teatro India – Biglietti € 10 intero € 8 ridotto – Bertolucci Card € 25
Lungotevere Vittorio Gassman (già Lungotevere dei Papareschi), 1 | 00146 – Roma
Casa del Cinema – Ingresso libero
Largo Marcello Mastroianni, 1, 00197 Roma

 

Questo festival ha, innanzitutto, il senso di un risarcimento. Poi, come nei festival che animano il quotidiano dei parigini, le rassegne monotematiche su autori viventi e non, ha il senso di un approfondimento.
E’ l’occasione di vedere o rivedere, di riconoscere un percorso, di piombare per una settimana nel mondo poetico di Giuseppe Bertolucci. Ultimo ma non meno importante, ha il senso di una opportunità.
Per i più giovani, per quelli che non l’hanno conosciuto, o gli sono passati accanto, scivolando su quel cognome troppo noto (il padre poeta, il fratello da Oscar), è una opportunità per scoprirlo. Per scoprire Giuseppe Bertolucci.

Lidia Ravera
Assessore alla Cultura e alle Politiche Giovanili della Regione Lazio

In questo anno ricco di attività e progetti dell’ATCL, circuito regionale dello spettacolo da vivo, siamo molto soddisfatti di presentare questo Festival monografico su Giuseppe Bertolucci per ricordare il suo importante e innovativo contributo al teatro, al cinema e alla televisione italiani; in piena coerenza con la nostra politica culturale di promozione e diffusione della cultura sul territorio che stiamo portando avanti di concerto con l’Assessorato alla Cultura della Regione Lazio.
E’ da sottolineare l’ulteriore sviluppo della collaborazione con il Teatro di Roma, anche in questa occasione. Abbiamo scelto una politica dei prezzi dei biglietti accessibile ai più per il teatro, e di gratuità per il cinema, per consentire anche alle generazioni più giovani di avvicinarsi al pensiero e all’ opera di un artista che si è sempre distinto per la sua originalità e indipendenza intellettuale.

Luca Fornari
Amministratore delegato – ATCL Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio
Un Teatro Pubblico ha il dovere di operare sulla memoria e al contempo di scoprire nuovi talenti. Abbiamo appena concluso il ciclo di attività per onorare Luca Ronconi e il testimone passa a Giuseppe Bertolucci. Artista appartato, discreto, umile e sofisticato, generosamente e totalmente dedito alla ricerca e alla creazione, mai scontata, sempre fervida di dubbi, tensione e di approdi superbamente alti, toccanti. Il suo lavoro con gli attori è stato quasi unico, in Italia: attivando una empatia specialissima, ha percorso insieme a loro un viaggio alla ricerca delle radici misteriose dell’arte dell’interpretazione e della rappresentazione. Gli approdi di questa ricerca sono una infilata di capolavori che restano nella memoria: da Cioni Mario che ci rivelò Benigni a Sonia Bergamasco nel suo corpo a corpo con la Karenina, dal Pratone del Casilino, tratto da Petrolio di Pasolini, con un Antonio Piovanelli in stato di grazia come un attore grotowskiano, a Gifuni, in due prove di talento assoluto, ‘Na specie de cadavere lunghissimo o L’ingegner Gadda va alla guerra. Riti più che spettacoli, officianti prima che attori, esperienze pure di comunione fra interprete e spettatore. I poeti hanno un’area speciale: Bernardo e Giuseppe hanno ereditato dal padre Attilio Bertolucci, quest’aura e questa sapienza, oltre all’intelligenza creativa che li staglia nel nostro panorama culturale come giganti umanissimi.

Antonio Calbi
Direttore Teatro di Roma

 

Programma

Lunedì 18/05/15
TEATRO ARGENTINA | h. 20:00
Inaugurazione
Introducono Nicola Zingaretti Presidente Regione Lazio e Lidia Ravera Assessore alla Cultura e alle Politiche Giovanili della Regione Lazio
Concerto Aspettava nel sole con Giovanna Marini e Coro Arcanto
Roberto Benigni racconta il film Berlinguer ti voglio bene
a seguire la proiezione del film

Martedì 19/05/15
TEATRO INDIA | h. 20:00
Casa d’altri con Antonio Piovanelli | 1h 10’
CASA DEL CINEMA – proiezioni
Sala Deluxe
15:30 Bologna 90 (1990, 9′) – Episodio La domenica specialmente (1991, 23′)
16:30 Panni Sporchi (1980, 101′)
18:00 I Cammelli (1988, 99′)
Sala Kodak
15:30 Andare e venire (1971, 60′)
16:30 Luparella, ovvero foto di bordello con nana’ (2002, 75′)
19:00 Il cinema ritrovato istruzioni per l’uso (2004, 50′)
20:00 Tino e Tano (1996, 8′) – Oggetti Smarriti (1980, 95′)
22:00 L’amore probabilmente (2001, 107′)
Sala Volonté
20:00 Effetti personali (1983, 65′)
21:30 Il congedo del viaggiatore cerimonioso (1992, 35′)
22:15 In cerca della poesia: tracce e indizi (1998, 52′) – Buon compleanno cinema (1995, 5′) – Segreti per voi (1992, 5′) – Sottovoce (1999, 18′)

Mercoledì 20/05/15
TEATRO INDIA | h. 20:00
Raccionepeccui con Marina Confalone | 45’
CASA DEL CINEMA – proiezioni
Sala Deluxe
15:30 Strana la vita (1988, 99′)
17:30 Segreti segreti (1985, 93′)
19:30 Amori in corso (1989, 90′)
21:30 Il dolce rumore della vita (1999, 92′)

Sala Kodak
15:30 Il perché e il percome, colloqui sulla tossicodipendenza (1987, 70′)
17:00 Il Correggio ritrovato (1990, 13′)
17:30 Abicinema (1975, 60′)
19:00 Figlio di puttana (1981, 25′)
19:30 Segni particolari (2003, 53′)
20:30 Il Mago, Il Re e La Regina (1997, 17′)
21:00 Ferdinando (1998, 120′)

Giovedì 21/05/15
CASA DEL CINEMA – proiezioni
Sala Deluxe
15:30 Bologna 90 (1990, 9′) – episodio La domenica specialmente (1991, 23′)
16:30 Tino e Tano (1996, 8′) – I Cammelli (1988, 99′)
18:30 Detto tra noi (intervista 1994, 24′)) – Troppo Sole (1994, 90′): ospite Sabina Guzzanti
21:00 Una vita in gioco 2 (1992, 178′)
Sala Kodak
15:30 Il perché e il percome, colloqui sulla tossicodipendenza (1987, 70′)
17:00 Vita da Cioni (1978, 70′)
19:00 Effetti personali (1983, 65′)
20:30 Una vita in versi (2011, 60′)
22:00 Buon compleanno cinema (1995, 5′) – Segreti per voi (1992, 5′) – Ragioni politiche: incontro con Vittorio Foa (2000, 55′)

Venerdì 22/05/15
TEATRO INDIA | h. 21:00
L’ingegner Gadda va alla guerra con Fabrizio Gifuni | 1h 15’
CASA DEL CINEMA – proiezioni
Sala Deluxe
16:00 Tuttobenigni (1986, 90′)
18:00 Panni sporchi (1980, 101′)
20:00 Oggetti smarriti (1980, 95′)
22:00 Segreti segreti (1985, 93′)
Sala KodaK
15:30 Segni particolari (2003, 53′)
16:30 Il cinema ritrovato istruzioni per l’uso (2004, 50′)
17:30 Quer pasticciaccio brutto de via Merulana (1997, 131′)
20:00 Il Mago, Il Re e La Regina (1997, 17′)
20:30 Abicinema (1975, 60′)
22:00 Vita da Cioni (1978, 70′)

Sabato 23/05/15
CASA DEL CINEMA – proiezioni
Sala Deluxe
15:30 Berlinguer ti voglio bene (1977, 90′)

18:00 Tavola rotonda Intervengono Sonia Bergamasco, Giorgio De Vincenti, Gian Luca Farinelli, Andrea Gambetta, Stefania Parigi, Franco Prono, Piero Spila, Emanuele Trevi, Vito Zagarrio. Modera Lidia Ravera.

20:00 L’amore probabilmente (2001, 107′): ospite Sonia Bergamasco
22:00 Tino e Tano (1996, 8′) – Amori in corso (1989, 90′): ospite Amanda Sandrelli

Sala KodaK
15:30 Il pratone del Casilino (1995, 43′)
16:30 Una vita in versi (2011, 60′)
20:00 Il congedo del viaggiatore cerimonioso (1992, 35′)
21:00 Ragioni politiche: incontro con Vittorio Foa (2000, 55′)
22:00 Figlio di puttana (1981, 25′)
22:30 Il Correggio ritrovato (1990, 13′)
23:00 Sottovoce (1999, 18′)

Domenica 24/05/15
TEATRO INDIA | h. 20:00
Karenina – prove aperte d’infelicità con Sonia Bergamasco | 1h
CASA DEL CINEMA – proiezioni
Sala Deluxe
15:30 Tuttobenigni
17:00 Troppo Sole (1994, 90′)
19:00 Una vita in gioco 2 (1992, 178′)
22:00 Il dolce rumore della vita (1999, 92′)
Sala Kodak
Giornata Pasolini
16:00 Pasolini prossimo nostro (2006, 58′)
17:30 ‘Na specie de cadavere lunghissimo (2006, 70′)
19:00 La rabbia di Pasolini (2008, 83′)
21:00 Il pratone del Casilino (1995, 43′)
22:15 In cerca della poesia: tracce e indizi (1998, 52’)

Informazioni – www.atcllazio.it|www.teatrodiroma.net

 

 

Follow Me

Walter Nicoletti

Founder at Voce Spettacolo
Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).
Walter Nicoletti
Follow Me

Latest posts by Walter Nicoletti (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove − 18 =