È tutto vero, Il Signore degli Anelli diverrà una serie TV per Amazon Prime Video, e a confermarlo è stato lo stesso colosso con un comunicato stampa. Per il momento comunque non ci sono grandi dettagli sugli aspetti tecnici, come regista, sceneggiatori o interpreti, anche perché il debutto è ancora lontano, si parla infatti del 2020.

Le poche notizie trapelate parlano di più stagioni con un accordo per realizzare eventualmente anche degli spin-off. La serie inoltre racconterà di eventi precedenti alla trilogia di Tolkien anziché provare a raccontare ancora una volta le gesta di Frodo e della Compagnia dell’Anello, già portate con successo sul grande schermo poco tempo fa da Peter Jackson.

Insomma per il momento i contorni del progetto non sono affatto chiari, sicuramente nei prossimi mesi se ne saprà di più e si potrà iniziare a farsi un’idea più precisa su cosa attendersi. L’unica fonte di conforto per i fan è legata al fatto che all’adattamento del materiale parteciperà anche la Tolkien Estate and Trust, che si occupa di gestire i diritti dell’opera dello scrittore britannico, oltre a HarperCollins e New Line Cinema.

Follow Me

Walter Nicoletti

Founder at Voce Spettacolo
Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).
Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattordici − 5 =