Amnesia Milano presenta: Fatboy Slim (domani al Fabrique) // Void ( 21.04) // Tania Vulcano (24.04) // aftershow Social Music City (30.04)

Fabrique Milano
via Fantoli 9
telefono 02/5063008
www.fabriquemilano.it

venerdì 20 aprile Fatboy Slim @ Fabrique Milano.

Da martedì 17 a domenica 22 aprile a Milano è tempo di Salone del Mobile e della Milano Design Week, quest’ultima meglio conosciuta anche dagli stranieri come ‘The Fuorisalone’, ovvero eventi e party che rendono per quasi una settimana la città lombarda autentica capitale mondiale del design, grazie all’arrivo di circa 200mila persone provenienti sia dall’Italia che dall’estero.
Giorni e serate di questo livello vanno celebrate a suon di musica, e Amnesia Milano, Fabrique Milano, Live Nation, Loud Contact e Sincronie si fanno trovare pronti, prontissimi, presentando venerdì 20 aprile Fatboy Slim al Fabrique di Milano.
Pochissimi artisti nella storia della musica sono stati rivoluzionari come Quentin Leo Cook aka Fatboy Slim, che proprio quest’anno festeggia i vent’anni del suo album ‘You’ve Come A Long Way, Baby’, che include hit epiche quali ‘Right Here, Right Now’ e ‘’Praise You’ e che esce lunedì 16 marzo con una ristampa speciale. La sua musica è stata definita Big Beat, un mix molto ben riuscito di hip hop, breakbeat, rock e R&B che lo ha portato a collaborare con Madonna, David Byrne, Iggy Pop. Per capire appieno con chi si ha a che fare, basta vedersi e rivedersi ‘Big Beach Boutique II’ il film del suo concerto a Brighton del 2002, capace di radunare 250mila persone e che gli valse a pieno titolo un altro pseudonimo artistico, The Brighton Port Authority. Quando si pensa ai dj come autentiche rockstar del terzo millennio, tutti quanti si ricordino di avere eterna riconoscenza nei confronti di Fatboy Slim.

Ingresso Fabrique Milano venerdì 20 aprile 2018: 25€ + d.d.p.
venerdì 20 aprile 2018 (ore 23)

Amnesia Milano
via Gatto angolo Viale Forlanini
infoline 348/7241015
www.amnesiamilano.com

 

sabato 21 aprile 2018 Amnesia Milano presenta VOID: Techno Empire. In consolle Richey V, Simone Zino e Margherita D’Aguì

La techno non ha mai goduto di ottima salute come ai giorni nostri: un vero e proprio terreno musicale sconfinato che si espande alla stregua dell’impero di Alessandro Magno, noto perché non vi tramontava mai il sole tanto era esteso. Techno Empire è il tema della nuova serata VOID in calendario all’Amnesia Milano sabato 21 aprile 2018 con i set di Richey V, Simone Zino e Margherita D’Aguì. Richey V, co-fondatore di Void, si è formato nella cosiddetta scena indie, suonando insieme ad artisti di spessore internazionale quali Simian Mobile Disco, Kölsch e Pendulum. Simone Zino è cresciuto come meglio non potrebbe, con studi di pianoforte e un robusto apprendistato da dj in quel di Ibiza. Margherita D’Aguì definisce il suo sound “musica che ti riporta indietro nel momento stesso in cui ti porta avanti, così da provare, contemporaneamente, nostalgia e speranza”. Sabato 21 aprile A.Lab (Amnesia second room) diventa Dreamsong. In consolle ZaffyR e Mirco Esse.
Ingresso omaggio entro l’1 di notte (in lista), intero donna 10€, intero uomo 15€.

martedì 24 aprile 2018 Amnesia Milano presenta Tania Vulcano, Frank Storm, Alex Rubia & Maiki. In collaborazione con Youth Milano.

Se a marzo la scena mondiale dell’elettronica si concentra su Miami, ad aprile si inizia a pensare ardentemente a Ibiza e alle sue aperture di maggio. Martedì 24 aprile l’Amnesia Milano ospita proprio una delle dj più autorevoli dell’isla, l’uruguaiana Tania Vulcano, affiancata da Frank Storm, Alex Rubia & Maiki. Tania Vulcano dal 1999 è l’autentica regina del Circoloco, i lunedì del DC10, per il quale ha
firmato tantissime compilation: i suoi set non tradiscono mai, una tech-house con retrogusto deep, funky e tribal. E sempre per restare a Ibiza, Frank Storm è un punto fermo della serata Unusual Suspects, in calendario tutti i giovedì al Sankeys di Ibiza; Amnesia Milano guest resident, Storm è un dj che sa capire la pista come pochissimi altri, una qualità che non va mai data per scontata, né dagli artisti né del pubblico. Alex Rubia & Maiki sono gli alfieri di Youth Milano, una delle novità più fresche e motivate nel panorama del clubbing cittadino. Prossimo appuntamento con Amnesia Milano lunedì 30 aprile, con il primo aftershow di Social Music City, che torna per il terzo anno consecutivo nell’ex Scalo Ferroviario di Porta Romana.
Ingresso Amnesia martedì 24 aprile: prevendite on line 10€ + d.d.p. (valide tutta la notte con ingresso privilegiato), ridotto 10€ (liste sino all’1), intero 15€

lunedì 30 aprile 2018 Amnesia Milano presenta Tale of Us e Mind Against. Aftershow Social Music City

Lunedì 30 aprile 2018 si inaugura la nuova stagione di Social Music City; in contemporanea tornano così i suoi aftershow all’Amnesia Milano. Il primo di una lunga serie, e che vede protagonista una consolle tutta italiana di gran qualità, grazie Tale Of Us e Mind Against.
La reputazione dei Tale Of Us si rafforza di giorno in giorno. La loro musica ha da tempo varcato i confini settoriali e di genere, grazie anche e soprattutto ad un brand come Afterlife che spopola in tutto il mondo sia con le serate sia con le produzioni discografiche: la loro nuova stagione all’Hï Ibiza non potrà che confermare tutto ciò. Mind Against sanno dare il meglio di se stessi sia nei set che in studio discografico, come certificano i loro remix per Art Department, Róisín Murphy e Green Velvet. Lunedì 30 aprile A.Lab (Amnesia second room) diventa RESONANT, un progetto di origine umbra sempre capace di far vibrare le giuste frequenze: in consolle Val Maz, Neg e Marco Spinetti, tutti tre legati all’etichetta discografica Infinity Groove Records: “Storm” e “Twenty Euros For Dancing” le release che li hanno visti e li vedranno protagonisti.
Ingresso Amnesia lunedì 30 aprile: prevendite early bird 10€ + d.d.p. (disponibili sino a martedì 24 aprile o sino ad esaurimento); prevendite prima release 15€ + d.d.p.(valide tutta la notte con ingresso privilegiato), ridotto 15€ (entro le 00.30), ridotto 18€ (liste fino alle 1.30), intero 20€

Michele Valente
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sette + uno =