Arianna Anelli, la TV nel sangue.

ARIANNA ANELLI (2)

ARIANNA ANELLI, LA TV NEL SANGUE

La televisione nel sangue. Arianna Anelli, 20 anni, residente a Parma, è abituata a stare davanti all’obbiettivo, sia che si tratti di una fotocamera che ci una cinepresa. “Di carattere mi piace essere al centro dell’attenzione, non ho nessun imbarazzo. E, in più, ho la fortuna di fare un lavoro che mi piace e mi diverte…”. Tifosissima del Parma, appassionata di calcio e sport, ormai da tempo è il volto gialloblu sulle tv locali… e non solo.

Ma Arianna Anelli non è solo… tv!
Esattamente: sono una studentessa di giurisprudenza, e sto sudando per raggiungere il traguardo della laurea. Mi definisco una ragazza dolce, sensibile e molto determinata. Lo studio è un traguardo da raggiungere ad ogni costo!

Che esperienze televisive hai?
Fin da piccola sono sempre stata affascinata dal piccolo schermo e a soli 16 anni ho avuto la mia prima esperienza in tv facendo la valletta in un programma sul ciclismo. Lo sport è nel mio dna! In seguito sono passata al calcio e su Tv Parma sono stata a “Bar Sport “, poi ho presentato “Splash”, un programma sulle piscine del territorio. A fine settembre sono stata a “Quelli che il calcio “ su Rai 2 a rappresentare la mia squadra del cuore, un’esperienza fantastica che mi ha permesso di vivere l’esperienza di un network nazionale. Ho partecipato a un talent show dove mi sono messa in gioco, mi vedrete in onda prossimamente… Attualmente sono co-conduttrice di “Goal Time Emilia”, programma sul calcio emiliano e romagnolo.

Che programma vorresti condurre?
Avendo la passione del calcio, mi piacerebbe condurre programmi calcistici perché mi sento più aggiornata su questo tema. In futuro mi piacerebbe presentare anche programmi che trattano altri temi, svariando dalla moda alla politica. Amo la cultura quindi tutto ciò che mi è nuovo mi affascina .

Attualmente, su quali emittenti e per quali programmi ti vediamo?
Attualmente sono su Teleducato e vi aspetto tutte le domeniche alle ore 21! Per me è davvero un onore poter essere in studio in una trasmissione così conosciuta e importante!

Come ti trovi davanti ad una telecamera?
Ho un ottimo rapporto con le telecamere, mi trovo a mio agio e non ho mai provato imbarazzo. Anzi, l’idea di parlare a tutti gli spettatori stando in uno studio è estremamente affascinante!

Hai anche una lunga esperienza come fotomodella: raccontaci che lavori hai fatto!
Il mio rapporto con la fotografia è iniziato prestissimo, a 15 anni ho fatto il primo catalogo era per un marchio di magliette. Ho fatto tantissimi servizi fotografici e cataloghi. Amo le foto perché sono dei piccoli frammenti della mia vita e racchiudono sempre uno stato d’animo: sarò un po’ sognatrice e romantica, ma riguardarle mi fa vivere le stesse emozioni .

Con tutti questi impegni, quanto tempo resta alla tua vita privata?
Come ho già detto, nella vita sono una studentessa di giurisprudenza e lavoro come fotomodella, hostess e in tv. Studiando e lavorando non ho molto tempo libero da dedicare a me stessa, però amo il mio lavoro e sono felice della mia vita attuale .

Cosa pensi del mondo dello spettacolo?
Che sia un bell’ambiente che offre enormi soddisfazioni, ma bisogna sempre tenere i piedi per terra perché oggi puoi essere una stella e domani non brillare più della stessa luce.

Ti piacerebbe lavorare nel cinema?
Come attrice non ho ancora avuto esperienze, mi piacerebbe fare un film magari… d’amore.

Che risultati vorresti raggiungere nel mondo dello spettacolo?
Dalle mie ultime esperienze ho imparato che le cose belle arrivano quando meno te lo aspetti. Quindi sono un po’ scaramantica, non faccio previsioni ma sicuramente per ora voglio rimanere nell’ambito dello spettacolo. Poi, conclusa la laurea, penso che prenderò altre strade.

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 − 4 =