Barbara D’Urso è la protagonista di «Confessione Reporter-Incontri».
Stella Pende intervista uno dei volti più celebri della televisione italiana, mercoledì 28 giugno, in seconda serata, su Retequattro.

Amori, lavoro, vittorie, sconfitte. Film, canzoni e poi il grande successo di Pomeriggio Cinque e Domenica Live. Il programma della rete diretta da Sebastiano Lombardi compie un viaggio dentro la vita della bambina Maria Carmela e della donna Barbara.

«I miei eroi sono i miei figli, lo dico a costo di sembrare banale», esordisce la regina dei palinsesti pomeridiani. Il divorzio, invece, «mi ha fatto molto soffrire. È stato una cosa pubblica, sbattuta sui giornali in prima pagina».

Passando a temi di attualità, nel corso del faccia a faccia Barbara D’Urso spiega di essere «a favore dell’accoglienza, ma con delle regole».
Ma al centro dell’incontro con Stella Pende c’è la televisione.

«La televisione della D’Urso è la vita che la D’Urso vive» e «non m’importa se tutti mi prendono in giro per le mie faccine… io sono questa. Sono vera: soffro. Se intervisto una mamma che soffre, mi si legge sul volto», racconta la conduttrice.

«Quando Pier Silvio mi ha chiamata per fare Grande Fratello – prosegue la calamita di emozioni – non ci credevo… È stato un grande successo».
Ma, «insieme ai momenti belli – conclude – ce ne sono stati altri molto difficili, come quando mi hanno chiuso due trasmissioni».

Walter Nicoletti
Follow Me

Latest posts by Walter Nicoletti (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 + 16 =