Berlusconi: “ribaltone tra i più eclatanti della storia repubblicana”

Silvio Berlusconi assiste con sconcerto, ma senza particolare sorpresa, allo sprint finale verso la formazione del governo giallorosso Pd-Cinquestelle. Un ribaltone tra i più eclatanti della storia repubblicana che “consegna gli italiani a un nuovo esecutivo non eletto dal popolo” e a un governo di “ultra-sinistra”. Il presidente di Fi – che oggi tornerà a Roma per prepararsi alle consultazioni fissate per domani alle 17 – ha comunque una salda certezza: “Un esperimento di questo tipo non potrà che fallire e consegnare presto l’Italia al centrodestra che ha una ampia maggioranza nel Paese e lo dimostrerà fin dalle prossime elezioni regionali”.

Saranno proprio questi test locali, secondo il Cavaliere, a rappresentare la prima scossa elettrica che potrebbe far rinsavire i contraenti del nuovo patto tra gli opposti, considerato anche che si voterà in regioni dal forte significato simbolico dal punto di vista politico come Toscana, Umbria ed Emilia Romagna, ovvero nelle storiche roccaforti rosse del Pci prima e del Pd poi. Il primo step verso una ricomposizione dell’alleanza che a questo punto dovrà avvenire, però, su basi nuove. La speranza degli azzurri è che Salvini faccia tesoro del suo primo vero passo falso politico e possa riprendere a giocare nella squadra che rappresenta il centrodestra da 25 anni, senza scommettere su nuove, improbabili alleanze tra contraenti troppo diversi.

Follow Me

Walter Nicoletti

Founder at Voce Spettacolo
Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).
Walter Nicoletti
Follow Me

Latest posts by Walter Nicoletti (see all)

Walter Nicoletti

Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove − sei =