CANNES 2017: Al via la 70esima edizione

Cannes, uno dei più importanti e prestigiosi festival cinematografici del mondo, è ormai giunto alla sua 70esima edizione.

 

Quest’anno cinema di alta qualità e star attesissime sulla Croisette. La selezione ufficiale dei film che parteciperanno al festival è stata annunciata il 13 aprile 2017. Il poster di questa edizione rende omaggio all’attrice Claudia Cardinale, mentre la madrina è Monica Bellucci,che presenterà la cerimonia d’apertura e di chiusura.

 

 

 

 

In Concorso
120 battements par minute, regia di Robin Campillo (Francia)
Aus dem Nichts, regia di Fatih Akın (Germania)
The Meyerowitz Stories, regia di Noah Baumbach (Stati Uniti d’America)
L’inganno (The Beguiled), regia di Sofia Coppola (Stati Uniti d’America)
Rodin, regia di Jacques Doillon (Francia)
Happy End, regia di Michael Haneke (Austria)
Wonderstruck, regia di Todd Haynes (Stati Uniti d’America)
Le Redoutable, regia di Michel Hazanavicius (Francia)
Okja, regia di Bong Joon-ho (Corea del Sud)
Hikari, regia di Naomi Kawase (Giappone)
The Killing of a Sacred Deer, regia di Yorgos Lanthimos (Grecia)
A Gentle Creature, regia di Sergei Loznitsa (Ucraina)
Jupiter holdja, regia di Kornél Mundruczó (Ungheria)
L’amant double, regia di François Ozon (Francia)
You Were Never Really Here, regia di Lynne Ramsay (Regno Unito)
Good Time, regia di Joshua Safdie e Ben Safdie (Stati Uniti d’America)
Geu-Hu, regia di Hong Sang-soo (Corea del Sud)
Nelyubov, regia di Andreï Zviaguintsev (Russia)
The Square, regia di Ruben Östlund (Svezia, Danimarca, Francia, Stati Uniti d’America)
Un Certain Regard[modifica | modifica wikitesto]
Barbara, regia di Mathieu Amalric (Francia)
A novia del desierto, regia di Cecilia Atan e Valeria Pivato (Argentina, Cile)
Tesnota, regia di Kantemir Balagov (Singapore)
Aala kaf ifrit, regia di Kaouther Ben Hania (Tunisia)
L’Atelier, regia di Laurent Cantet (Francia)
Fortunata, regia di Sergio Castellitto (Italia)
Las hijas de Abril, regia di Michel Franco (Messico)
Western, regia di Valeska Grisebach (Germania, Bulgaria, Austria)
Posoki, regia di Stephan Komandarev (Bulgaria, Germania)
Out, regia di Gyorgy Kristof (Slovacchia, Stati Uniti d’America)
Sanpo Suru Shinryakusha, regia di Kurosawa Kiyoshi (Giappone)
En attendant les hirondelles, regia di Karim Moussaoui (Francia)
Lerd, regia di Mohammad Rasoulof (Iran)
Jeune Femme, regia di Léonor Serraille (Francia)
Wind River, regia di Taylor Sheridan (Stati Uniti d’America, Canada, Regno Unito)
Après la guerre, regia di Annarita Zambrano (Francia)
La cordillera, regia di Santiago Mitre (Argentina, Francia, Spagna)
Walking Past the Future, regia di Li Ruijun (Cina)

 

Fuori concorso

 

Les fantômes d’Ismaël, regia di Arnaud Desplechin (Francia) – Film d’apertura
Mugen Non Junin, regia di Takashi Miike (Giappone, Regno Unito)
How to Talk to Girls at Parties, regia di John Cameron Mitchell (Regno Unito, Stati Uniti d’America)
Visages, villages, regia di Agnès Varda e JR (Francia)
D’après une histoire vraie, regia di Roman Polanski (Francia, Belgio)

 

Proiezioni di mezzanotte

 

Prayer Before Dawn, regia di Jean-Stéphane Sauvaire (Regno Unito, Francia)
Bulhandang, regia di Byun Sung-Hyun (Corea del Sud)
Ak-Nyeo, regia di Jung Byung-Gil (Corea Del Sud)

 

Proiezioni speciali

 

An Inconvenient Sequel, regia di Bonni Cohen e Jon Shenk (Stati Uniti d’America)
12 jours, regia di Raymond Depardon (Francia)
They, regia di Anahita Ghazvinizadeh (Stati Uniti d’America, Qatar)
Keul-Le-Eo-Ui Ka-Me-La, regia di Hong Sang-soo (Corea del Sud)
Promised Land, regia di Eugene Jarecki (Stati Uniti d’America)
Napalm, regia di Claude Lanzmann (Francia)
Demons in Paradise, regia di Jude Ratman (Stati Uniti d’America)
Sea Sorrow, regia di Vanessa Redgrave (Regno Unito)
Le vénérable W., regia di Barbet Schroeder (Francia, Svizzera)
Carré 35, regia di Éric Caravaca (Francia)

 

Virtual Reality Film

Carne y Arena, regia di Alejandro González Iñárritu (Stati Uniti d’America)

 

Eventi del 70º anniversario

Top of the Lake: China Girl, regia di Jane Campion e Ariel Kleiman (Regno Unito, Australia, Nuova Zelanda, Stati Uniti d’America)
24 Frames, regia di Abbas Kiarostami (Iran)
Twin Peaks (2 episodi), regia di David Lynch (Stati Uniti d’America)
Come Swim, regia di Kristen Stewart (Stati Uniti d’America)

 

 

 

Walter Nicoletti
Follow Me

Walter Nicoletti

Founder at Voce Spettacolo
Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).
Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 1 =