Cinq vs Cinque, Trattati di Roma, Accettella, Zamora, La Porta, Caprarica e Maiozzi, i prossimi appuntamenti a Spazio5

La Francia come l’Italia, più volte detentrici di un ruolo di crocevia culturale, rappresentano un’aspetto della storia dell’arte molto importante. Per questo è fondamentale alimentare manifestazioni come la Settimana Francese a Roma, dove lo scambio artistico si può  trasformare in una (ponte virtuale) piattaforma per futuri progetti e dove la conoscenza reciproca è in grado di superare ogni limite geografico e aiuta a  far capire come la creatività diventi  padrona del segno  e sia capace di interpretare l’armonia e contemporaneamente la carica emotiva.

Dieci saranno gli artisti che rappresenteranno la sintesi dell’incontro tra linguaggi diversi che confluiscono nella mostra “ Cinq vs Cinque”.

Norberto Cenci, Edith Dzieduszycka, Giovanna Gandini, Florian Heymann, Metello Iacobini,  Cristian Montarau, Michel Patrin , Elisabetta Piu, Simona Sarti, Serge Ubertì.

Info e Orari

___________________________________
Lunedì 20 marzo, alle 19.00
 L’Europa a 60 anni dai Trattati di  Roma
Lunedi 20 marzo 2017, a pochi giorni dall’anniversario della nascita dell’Europa, Spazio5 ospita un interessante dibattito sul tema.
Ce lo chiede l’Europa” è la frase minacciosa che spesso introduce tasse o tagli della spesa pubblica. Come rimediare? Durante l’incontro, i relatori spiegheranno come dai Trattati di Roma ad oggi si sia trasformata l’idea di Europa nell’immaginario dei cittadini.

Interverranno Grazia Naletto di Sbilanciamoci e Vittorio Cogliati Dezza di Legambiente
_____________________________________________

Sabato 25 marzo, alle 18.30
 Filippo Accettella presenta il libro Alluvione
con l’autore converserà Damiano Vozzolo
Sabato 25 marzo alle 18.30 sarà presentato in anteprima a Spazio5 il libro “Alluvione” (L’Erudita) di Filippo Accettella.

Il libro – 1152, Rotta di Ficarolo, dopo giorni di intense precipitazioni il Po esonda, allagando le valli del Polesine. 1951, il fiume straripa di nuovo. Sono passati otto secoli, è crollato un impero e vari altri se ne sono avvicendati, nato l’uno sopra le rovine dell’altro. Ma la pianura tra Rovigo e Venezia è refrattaria agli insegnamenti della storia, nascosta com’è dalle nebbie della Padania. oppure la causa della catastrofe non è da ricercare nell’indolenza del territorio ma nell’alluvione, così come il sintomo non è la causa della malattia ma il suo effetto. È che nella vita i prima e i dopo si confondono e i ricordi, sommersi, si disperdono. Soprattutto in quella di Pietro, malato d’Alzheimer, e di sua figlia Betta che, insieme a Neo cercherà di arginare. Sotto la  pioggia dei ricordi i tre sveleranno agli altri e a se stessi frammenti di un passato dimenticato, emersi dalla piena di trent’anni prima. Filippo Accettella si misura in questo romanzo con il tema della memoria, trattandolo con la freddezza analitica dell’acqua gelida e la violenza di un fiume in piena. Uno stile asciutto ma dirompente che trascina il lettore dritto alla fine.

L’autore – Filippo Accettella è nato nel 1971 a Roma dove vive con la moglie e le tre figlie. È cresciuto e ha lavorato nel teatro delle marionette della sua famiglia fondato nel 1945. Si occupa di risorse umane in Enel e insegna all’Università la Sapienza di Roma e alla Pontificia Università San Tommaso D’Aquino-Angelicum di Roma. Per l’erudita ha già pubblicato Barataria, romanzo d’esordio.

_____________________________________________
Dal 9 al 14 Aprile 
Ipotesi di realtà VII
Mostra personale delle opere di Carlo La Porta
Ipotesi di realtà è stato il tema della prima mostra personale di Carlo La Porta, quasi un fil rouge tra le sue opere, per identificare il percorso artistico dell’autore: “La pittura intesa come mezzo per creare un mondo di ipotesi perfette del paesaggio e della realtà…”.

A distanza di quasi venti anni da quella prima esperienza, l’Artista ne prosegue il tema.

In questa sua settima personale romana, la continuità di quell’idea iniziale, pur nella varietà dei soggetti che popolano i suoi quadri, rimane costante.

Carlo La Porta è nato il 15 luglio 1954 a Roma, dove ha svolto studi classici ed esercita la Professione di Avvocato. Pittore e scrittore, da sempre appassionato di grafica e pittura, dai primi anni 90 ha scelto la strada della pittura ad olio come tecnica espressiva a lui più congeniale.

Info e Orari

___________________________________
APRILE 2017

Nel mese di aprile verranno a trovarci anche il giornalista Antonio Caprarica,
con il nuovo libro Londra Infinita intervistato da Fabio Grisanti
e il fotografo Cubano Yader Zamora, in visita a Roma
accompagnato dal grande reporter italiano Luciano Del Castillo.

___________________________________
Dal 10 maggio 
 Attimi di tennis
Mostra fotografica di Giorgio Maiozzi

A Maggio tornano gli Internazionali BNL d’Italia di tennis, ovvero il più importante evento sportivo della Capitale e l’Istituto Quinta Dimensione ha deciso di celebrarlo con una stupenda mostra fotografica.

“Attimi di tennis”, una galleria di immagini fotografiche dei grandi campioni di questo sport che tutti gli anni si danno battaglia sui campi in terra rossa del Foro Italico in occasione degli Internazionali d’Italia di tennis, inserita in un contesto tra i più apprezzati e frequentati dai romani.

L’autore, Giorgio Maiozzi, fotografo sportivo, specializzato in reportage, che segue da oltre 20 anni questo evento, ci regala alcuni attimi delle ultime edizioni del torneo, che quest’anno si svolgerà dal 10 al 21 maggio e vedrà protagonisti tutte le “star” mondiali del tennis maschile e femminile.
_____________________________________________
A Giugno 2017 
 IMPARA SCATTA ESPONI
Corso di fotografia di base 

Sono aperte le iscrizioni del corso
curato da Giorgio Maiozzi

Il CORSO DI FOTOGRAFIA BASE organizzato dall’ISTITUTO QUINTA DIMENSIONE offre un’occasione unica per chiunque voglia iniziare ad avvicinarsi alla Fotografia in modo tecnico, ma allo stesso tempo altamente creativo.

Il CORSO DI FOTOGRAFIA BASE si articola in 2 incontri (1 lezione di teoria e pratica in studio e 1 uscita fotografica) nei quali i partecipanti potranno acquisire tutte le principali nozioni per padroneggiare al meglio la propria fotocamera.

Il corso é il primo passo di un percorso formativo che comprenderà anche corsi di postproduzione fotografica e workshop specialistici sui vari aspetti della fotografia; sono già in preparazione workshop sulla fotografia con i flash, in studio ed in esterni, fotografia naturalistica, fotografia sportiva, stampa digitale fine art.

Al termine dei corsi gli allievi potranno partecipare ad una bellissima Mostra Fotografica!

Giorgio Maiozzi, specializzato nel reportage fotografico in tutte le sue forme. Fotografo professionista e giornalista dal 1989, membro dell’AIPS (Association Internationale de la Presse Sportive), ha seguito per tutti gli anni ‘90 il circuito mondiale del tennis professionistico, accomunando le sue grandi passioni, il tennis e la fotografia.

INFO E ISCRIZIONI
_____________________________________________

Spazio5 è la sede dell’Istituto Quinta Dimensione che si propone alle aziende, al mondo dell’arte e della comunicazione mettendo a disposizione competenza, esperienza e professionalità.
La location è un originale spazio storico dove trovano posto eventi raffinati, incontri di lavoro, vernissage, presentazioni che possono godere di un’atmosfera unica.
Spazio5 è soprattutto luogo di incontro dove anche i meeting di lavoro possono fondersi al linguaggio dell’arte.
Per contattarci CLICCA QUI 

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 + dodici =