Cinzia Diddi alla terza Edizione di Paillettes sorridenti

Cinzia, abbiamo appreso dai social che sarà presente ad una sfilata sui generis?

Si tratta di un evento di beneficenza che dopo due edizioni a Grado, quest’anno è stato organizzato a Roma il 26 settembre. 

Di cosa si tratta più nel dettaglio

Paillettes sorridenti è una Serata di Gala che  a cui prenderanno parte Imprenditori, Professionisti, Politici, Giornalisti e Campioni dello Sport, oltre ad alcuni rappresentanti del mondo dello spettacolo che sfileranno, saranno Modelli e Modelle per una sera. 
Chi vestirà il suo Luxury brand?

Non voglio dare troppi dettagli , posso solo dire che mi sono prestata a questo gioco e sfilerò con un’amica , la splendida Carmen Di Pietro, ospite d’onore dell’evento che ho coinvolto poiché il suo cuore è puro e ama i progetti di solidarietà.  

Quindi è un progetto di solidarietà?La sfilata ha un fine nobile e benefico.Raccogliere fondi per l’Ospedale Spallanzani di Roma, diretto dalla Dr.ssa Marta Branca, e l’Associazione Aihelpiu, che si occupa di fragilità nel senso più ampio del termine e collabora con il Carcere di Bollate e San Vittore.  

Come sarà organizzata la serata?L’evento è presentato da Tiziana Noia con Michele Cupito’.Per la regia di Paola Rizzotti.Momenti di cultura, un’asta di beneficenza, ma soprattutto un Edoardo Raspelli, mio caro amico, Modello d’eccezione per paillettes sorridenti.Un Edoardo Raspelli come non lo avete mai visto.Sfilerà con la splendida Francesca  Buonaccorso Miss senza trucco. 

Sig.ra Diddi la sua azienda è un punto di riferimento sul Territorio sta portando avanti molti progetti solidali, dove trova le energie?Quando si tratta di fare del bene sono sempre in prima fila e non sento neppure la stanchezza. Il mio Libro La stella più bella/Falco editore ha raccolto fondi per la protezione civile a favori di tre ospedali toscani. Il prossimo libro in uscita a Dicembre con Aletti editore porterà avanti un’altro progetto di solidarietà.Fare del bene riempie il cuore e contrasta l’egoismo. 

Complimenti per tutto quello che fa, può essere soddisfatta ?Diciamo che mi sento bene , mio padre ha sempre fatto beneficenza, continuare mi fa sentire simile a Lui.

Vito
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 3 =