Nel mese di marzo su Spike (canale 49 del DTT e sul 26 di Tivùsat), il canale a target maschile di Viacom International Media Networks Italia, azienda guidata dall’A.D. Andrea Castellari, continua l’appuntamento con i poliziotti più coraggiosi della tv.

 

Ogni giorno dal lunedì al venerdì dalle 14.10, infatti, va in onda COPS, la rivoluzionaria serie creata da John Langley e Malcolm Barbour, che segue veri poliziotti in pattuglia e i criminali contro cui combattono ogni giorno, con ben tre episodi al giorno.

COPS è partito nel marzo del 1989 e da allora ha seguito dozzine di forze dell’ordine nazionali in oltre 150 città diverse: dall’Alaska alla Florida, ma anche Hong Kong, Londra, l’America centrale e meridionale. Inoltre, è stato il primo programma televisivo americano a dare il permesso di filmare i dipartimenti di polizia di Mosca e Leningrado (oggi San Pietroburgo) nell’ex Unione Sovietica. La serie, inoltre, ha ricevuto quattro nomination agli Emmy® ed è stata approvata dall’Associazione Nazionale dei Capi di Polizia e dalla Federazione Americana di Polizia.

Continuano, inoltre, gli appuntamenti del giovedì sera con i film a tema poliziesco:domani, giovedì 15 marzo, alle 21.15 Spike trasmetterà “SHOWTIME”, film del 2002 diretto da Tom Dey, con Robert De Niro ed Eddie Murphy. Mitch Preston (Robert De Niro) e Trey Sellars (Eddie Murphy) sono due poliziotti totalmente diversi tra loro. Il primo è un uomo poco socievole che lavora isolato senza colleghi tra i piedi, mentre il secondo è un fannullone che pensa più alle telecamere che alle centrali di polizia. I due devono collaborare in uno show televisivo incentrato sulla polizia e nel contempo indagare su un caso, finendo per avere grossi guai con un boss della criminalità.

L’ultimo appuntamento con i poliziotti più stravaganti ed eccentrici del cinema e della tv sarà poi giovedì 22 marzo alle 21.15 con “STARSKY & HUTCH”, film del 2004 diretto da Todd Phillips con Owen Wilson e Ben Stiller, rifacimento in chiave ironica della serie televisiva “Starsky & Hutch” degli anni settanta.

Al solerte e zelante poliziotto David Starsky di Bay City viene affiancato, nelle indagini sul ritrovamento di un cadavere, il poliziotto Ken “Hutch” Hutchinson, di grande istinto e pronto all’azione, ma troppo spesso incline al “lavoro facile”. L’informatore di Hutch, Huggy Bear, dà loro una pista: si tratta probabilmente di omicidio e gli indizi conducono al nome di un ricco uomo d’affari di nome Reese Feldman, trafficante di droga. La strana coppia, coadiuvata da due ragazze pon-pon loro ammiratrici, dovrà tentare di risolvere il caso, con metodi più o meno ortodossi. Il film inverte quelle che erano le personalità dei due protagonisti nella serie televisiva. Infatti nella serie degli anni settanta Starsky era curioso, avventato e impulsivo, mentre Hutch molto serio e disciplinato. Nel film, invece, Starsky gioca il ruolo del poliziotto serio, mentre Hutch quello dello scavezzacollo.

Segui Spike Italia sul sito www.spiketv.it e sugli account social ufficiali:

Facebook www.facebook.com/spikeitaliatvTwitter @SpikeItalia

Instagram www.instagram.com/spikeitalia/

 

Follow Me

Walter Nicoletti

Founder at Voce Spettacolo
Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).
Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 − 13 =