Intanto la Germania vieterà le riunioni pubbliche di più di due persone mentre la nazione lavora per rallentare la diffusione del coronavirus Covid-19, ha annunciato il premier dello stato del Nord Reno-Westfalia. La politica non si applica a coloro che vivono nella stessa famiglia, ha osservato il cancelliere Angela Merkel, nell’ultima misura per limitare il passaggio del virus che ha infettato più di 22.000 persone nel paese ma ha portato solo a 84 decessi – un tasso significativamente più basso di quello visto nel resto del mondo.

“Il pericolo sta nell’interazione sociale diretta”, ha affermato il premier dello stato Armin Laschet, aggiungendo che il governo federale e gli stati regionali avevano concordato regole più severe. Gli spazi pubblici erano già calati sabato dopo che alcuni stati avevano imposto misure di quarantena e invitato i cittadini a rimanere a casa come parte di un blocco parziale della nazione.

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 − undici =