Coronavirus, forno crematorio in tilt a Piacenza: 100 bare accatastate

Il forno crematorio del cimitero di Piacenza è in tilt e un centinaio di bare sono state accatastate nella “sala del congedo”. Lo rende noto il quotidiano “Libertà”, che spiega che dall’inizio dell’emergenza coronavirus i decessi nella città emiliana sono stati 314, ma il forno alla sua massima capacità può occuparsi al massimo di 12-13 cremazioni al giorno mentre i feretri che arrivano quotidianamente sono 20-25.

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × uno =