Coronavirus, la Francia chiude tutto come l’Italia

La Francia segue l’Italia per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Il primo ministro, Edouard Philippe, ha annunciato in diretta tv che verranno chiusi, a partire dalla mezzanotte, tutti i luoghi pubblici considerati non indispensabili, come i ristoranti, i bar, i negozi e i luoghi di culto.

Limitati, inoltre, gli spostamenti. Rimarranno aperti negozi alimentari, farmacie, banche e tabacchi.

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 5 =