CRESCENDO IN MUSICA: “CAMILLO, UN RACCONTO SULLA FANTASIA”

Camillo

Un racconto musicale sulla Fantasia

 

Sabato 18 Febbraio – ore 16.00

Auditorium di Milano, largo Mahler

PRIMA ESECUZIONE ASSOLUTA

Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi

Direttore Roberto Fiore

 

Occasione davvero speciale – anzi unica – quella che Crescendo in Musica, la rassegna de laVerdi del sabato pomeriggio per i bambini, i ragazzi e le famiglie, offre al suo giovane (e non solo) pubblico per il secondo incontro stagionale.

Sabato 18 Febbraio (ore 16.00), all’Auditorium di Milano Fondazione Cariplo andrà in scena Camillo – Un racconto musicale sulla Fantasia”, spettacolo originale in prima assoluta, liberamente tratto dal libro di Lorenzo Einaudi, con musiche del Maestro Roberto Fiore che, per l’occasione, dirige l’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi. Sul palco di largo Mahler, anche la danzatrice Samira Cogliandro e la voce narrante di Davide Gaggianesi.

Camillo è una storia sulla fantasia – spiega Roberto Fiore -; una storia fatta di molti racconti, in cui fantasia e realtà, parole e disegni, si uniscono per affascinare bambini e adulti, attraverso le diverse esperienze musicali del piccolo Camillo. Dunque, una storia musicale che parla di fantasia. Nello spettacolo, che laVerdi mi ha commissionato per Crescendo in musica, le varie storie creano diversi momenti musicali, nei quali interagiscono diversi elementi. Così la musica interagisce con la voce del narratore, proprio come un’orchestra con il suo solista, raccontando una storia nella storia.

“Il narratore ci racconta le immagini e le sensazioni delle avventure del piccolo Camillo, seguendo e dettando il ritmo musicale. Dal canto suo, la ballerina, danzando con la musica, dà forma e vita alle storie e alle emozioni che trasportano gli spettatori grandi e piccini attraverso tutto il racconto. E i disegni che prendono vita sullo schermo sono come una finestra sulla nostra fantasia, individuale e collettiva.

“Ecco perché Camillo è una storia sulla Fantasia: ascoltando, si ha la sensazione di viaggiare dentro la nostra immaginazione, immergendoci in un mondo pieno di sorprese, spesso totalmente nuovo anche per noi”.

 

(Biglietti: euro 15,00/7,50; Info e prenotazioni: Auditorium di Milano Fondazione Cariplo, largo Mahler, orari apertura: mar/dom ore 10.00/19.00, tel. 02.83389401/2/3; on line: www.laverdi.org, www.vivaticket.it ).

 

Biografie

Roberto Fiore, direttore. Ha studiato Composizione nei conservatori “O. Respighi” di Latina e “Santa Cecilia” di Roma, con P. Rotili e M. Gabrieli, specializzandosi poi in vari campi della composizione. Ha frequentato il Master Internazionale di Musica per Film presso la Scuola Nazionale di Cinema (Centro Sperimentale) con L. Bacalov.

Nel 2009 è stato invitato da A. Krieger e Antonio Russo a Buenos Aires per iniziare la sua formazione in Direzione d’orchestra e per eseguire i suoi brani in Argentina e in Uruguay. Ha debuttato come direttore dirigendo l’Orchestra Giovanile Sabina con il suo lavoro per orchestra e video “FAUST”. Si è laureato in Direzione d’orchestra al Conservatorio “O. Respighi” e si è specializzato con S. Corsi del Teatro dell’Opera di Roma.

Nel 2011/12 ha studiato all’Accademia di Musica di Cracovia con R. Delekta e dal 2012 segue Sir Colin Metters della Royal Accademy of Music di Londra. Dal 2012 al 2014 è stato Direttore Assistente di Massimiliano Caldi e dal 2013 al 2015 è stato Direttore Ospite dell’Orchestra Giovanile Szafrankòw. Dal 2015 è Direttore Ospite dell’Orchestra Nuova Cameristica di Milano.

Nel 2014 ha iniziato un lungo studio alla Biblioteca Casanatense di Roma su alcuni manoscritti di Giovanni Sgambati considerati dispersi, da cui nel 2015/16 la Casa Musicale Sonzogno ha pubblicato due sue edizioni critiche e ricostruzioni, eseguite poi dall’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, l’Orchestra Nuova Cameristica di Milano, l’Orchestra Szafrankòw di Rybnik e l’Orchestra Sinfonica di Koszalin.

Insegna dal 2008 e ha tenuto corsi in Italia, Argentina, Portogallo e Cina. Dal 2016 collabora periodicamente come professore e direttore ospite con varie istituzioni cinesi come l’Università di Guizhou a Guiyang e l’Instituto Meldi a Chongqing. Dal 2015 è docente principale di “Orchestrazione ed Analisi Musicale per la Direzione d’Orchestra” dell’Atlantic Coast Academy di Porto in Portogallo.

 

Il Progetto Educational, di cui la rassegna Crescendo in Musica fa parte, è patrocinato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, e sostenuto da Regione Lombardia – Settore Cultura, Intesa San Paolo, con il sostegno di Fondazione Cariplo, di CIDIM, Comitato Nazionale Italiano Musica, e di Donna Kendall Foundation (Corona del Mar, California).

Il Progetto Educational intende incentivare l’arte dell’ascolto: arte che è alla base non solo della comprensione del linguaggio musicale ma di qualsiasi processo educativo.

 

 

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − cinque =