Dall’ 8 gennaio arriva su TIMVISION la seconda stagione di Mary Kills People

Torna con la seconda stagione e in esclusiva per l’Italia su TIMVISION dall’ 8 gennaio “Mary Kills People”, la serie Tv con Richard Short (Vinyl, American Horror Story, White Collar), Jay Ryan (Beauty and the Beast, Top of the lake) e Caroline Dhavernas (Hannibal, Off the map) nei panni della dottoressa Mary Harris, una madre single stressata dal lavoro che fuori dall’ospedale si trasforma in un “angelo della morte”, pronta a praticare la morte assistita ai malati terminali che ne fanno richiesta.

La dottoressa Mary Harris è una mamma single divorziata con due figli che lavora in un pronto soccorso e che nel tempo libero veste i panni dell’“angelo della morte”. Per compassione o per necessità economiche aiuta illegalmente i malati terminali a porre fine alla loro vita con un cocktail di champagne e Pentobarbital. Un ultimo drink al posto di una sterile iniezione. Attività consolidata da tempo che porta avanti insieme a Des Bennett (Richard Short), ex chirurgo plastico radiato dall’albo con un passato da tossicodipendente che le fornisce le droghe.

Girata in Ontario, la serie è ambientata in una località non specificata dove il suicidio assistito è illegale. Nella seconda stagione l’ingresso di una donna misteriosa, Olivia Bloom (Rachelle Lefevre), e il coinvolgimento imprevisto di Ben Wesley (Jay Ryan), l’agente sotto copertura già protagonista della prima stagione, mettono in pericolo la sfera privata e professionale di Mary, che sempre di più sopraffatta dalla sua attività illegale rischierà di perdere il lavoro e di vedere la sua famiglia distrutta, ritrovandosi di fronte a un bivio.

“Mary Kills People” è una dark comedy del tutto fuori dagli schemi. È un dramma “serio ed elegante” (The Washington Post), “divertente in modo insolito e paradossale” (New York Times), che, senza dettare sentenze o dare giudizi etico-morali, solleva le principali domande sul fine vita di oggi. Dal biotestamento al “turismo della morte”, dall’eutanasia passiva al suicidio assistito, vengono affrontate le tematiche più attuali e spigolose della questione. Senza mai perdere la compostezza e con una con una costante dose di dark humour, Mary Kills People è un perfetto equilibrio Tra “tematiche difficili e ironia” (Variety).

Walter Nicoletti
Follow Me

Walter Nicoletti

Founder at Voce Spettacolo
Walter Nicoletti fonda Voce Spettacolo nel 2011. Si laurea in Giurisprudenza. In qualità di Attore lavora in fiction televisive, film italiani ed internazionali. Nel 2016 produce TEK, primo cyberpunk western italiano. Nel 2018 produce MIA selezionato da Rai Cinema. E' portavoce italiano del "60th Anniversary of Foreign Language Film" by TheOscars® (2017) e della Notte degli Oscar® di Londra (2018).
Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × cinque =