Decima Edizione del Gala Amici di Ischia: premiata Holly’s Good, Campionessa Mondiale del Burlesque

Nella splendida cornice dei Giardini Walton e La Mortella di Forio, gestito dalla Fondazione guidata dal Principe Carlo d’Inghilterra, si è svolto il consueto Gala degli Amici di Ischia, tema principale della serata “L’Amore, e… quando l’amore plasma la natura e una follia si trasforma in una stupenda realtà tutto diventa magico!!”.

Quest’anno ad essere annoverata nel prestigioso elenco delle personalità premiate nel corso delle edizioni, la performer  internazionale di burlesque  Holly’s Good, al secolo Daisy Ciotti, detentrice del Titolo Mondiale di Burlesque Hall Fame, vinto a Las Vegas nel 2019, nella categoria assoluta Most Classic, unica artista italiana e romana a riuscire nell’impresa, nella capitale  mondiale della specialità.

Inequivocabile che la categoria dello spettacolo e del cinema, insieme alla moda, sia stata quella più penalizzata dalla pandemia, ed è per questo motivo che l’Associazione Internazionale Amici di Ischia, che organizza l’evento, ha voluto premiare,  tramite il suo presidente onorario, l’imprenditore Gianni Donzelli, “ …un’artista che dai teatri di Roma è riuscita ad avere grande successo lavorativo negli Stati Uniti …”.

Un riconoscimento di grande prestigio per l’artista romana,  in un’isola, che per antonomasia è il tempio di arte, bellezza e del cinema italiano,  dove sono stati premiati nomi illustri del panorama artistico nazionale ed internazionale.

Premiata quindi un’arte nuova alla ribalta dei palcoscenici: il burlesque, riconosciuta a tutti di effetti come arte teatrale e di palcoscenico di prima grandezza, nella quale la platinata  Holly’s Good è regina mondiale  indiscussa.

Un primo passo verso una necessaria sdoganatura di quella che non è solo una  forma di intrattenimento, ma una vera e propria forma di disciplina di spettacolo e arte.

Un Gala, quello degli Amici di Ischia, ricco di personaggi, magistralmente organizzato e condotto dal poliedrico giornalista  ischitano  Massimo Zivelli, cheha visto tra i premiati l’attore e regista Leonardo Pieraccioni, il “re” assoluto della cravatta Maurizio Marinella – dell’omonima maison, Lello Carlino manager del gruppo Carpisa-Yamamay, lo stilista Gianni Molaro,  il manager delle calzature Pasquale Della Pia, il saggista Silvio Smeraglia, l’attrice emergente Laura Ferraro e il Direttore del Centro Sperimentale di Cinematografia, Scuola Nazionale di Cinema, Adriano De Santis.

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due + 13 =