Sabato 24 giugno, alle ore 21, si esibisce per la prima volta a Milano la Peninsula Youth Orchestra alla Sala Verdi del Conservatorio per il concerto finale della tournée europea che ha toccato le città di Gasteig, Monaco di Baviera (20 giugno) e Cremona (Cremona Summer Festival, 23 giugno).

L’orchestra, composta da 70 giovani musicisti, eseguirà per l’occasione l’Ouverture tragica di Brahms, il Concerto per violino in Mi minore op.64 di Mendelssohn e la Sinfonia n.8 di Dvorak.

Con loro sul podio la giovane violinista Tessa Lark, una delle artiste più interessanti della sua generazione, elogiata da critica e pubblico per la sua sorprendente estensione musicale, agilità tecnica e eleganza interpretativa. Vincitrice del Concorso Internazionale di Violino di Naumburg (2012), Tessa suona uno Stradivari del 1683 appartenuto al famoso Prof. Josef Gingold per aver ricevuto nel 2016 la medaglia d’argento alla nona Quadrennial International Violin Competition di Indianapoli.

Dirige l’Orchestra il Maestro Mitchell Sardou Klein. Encomiato per la sua “ferrea disciplina orchestrale, il giudizio infallibile, la sensibilità ritmica e l’assoluto controllo” Klein è il Direttore Musicale della Youth Peninsula Orchestra ed è, tra l’altro, il fondatore e Direttore Artistico della Irving Klein International String Competition che si tiene a San Francisco, uno dei concorsi più importanti del mondo con partecipanti da più di venti nazioni.

La Peninsula Youth Orchestra (PYO) ha sede nella omonima penisola, situata immediatamente a sud di San Francisco, California. La tournée rappresenta il culmine delle celebrazioni del 20esimo Anniversario di attività.

Il concerto è a ingresso libero.
Peninsula Youth Orchestra
www.peninsulayouthorchestra.org

La Peninsula Youth Orchestra (PYO) ha sede nella omonima penisola, situata immediatamente a sud di San Francisco, California. Fondata da Mitchell Sardou Klein, direttore artistico, e Sara Salsbury, direttrice, responsabile della preparazione delle orchestre, la PYO celebra quest’anno la sua 20esima stagione di attività. La PYO ospita più di 500 studenti musicisti suddivisi in quattro orchestre principali oltre a numerose ensemble da camera. Lo scopo primario di questa organizzazione è fornire profonde esperienze musicali ed orchestrali a giovani musicisti di età compresa tra i 6 e i 18 anni facendoli imparare, fare le prove ed esibirsi insieme in un contesto educativo.
La PYO ha ricevuto notevoli apprezzamenti da parte del Consiglio delle Arti dello Stato della California per i programmi educativi in corso.
La Peninsula Youth Orchestra è l’ensemble più avanzata della PYO. Sotto la direzione del M°Mitchell Sardou Klein questa orchestra si è esibita in Australia, Giappone ed Europa, ed ha ottenuto nel 2000 dalla American Society of Composers, Authors, and Publishers (ASCAP) un prestigioso premio per l’ originale programmazione di musica americana per un tour all’estero.
Nel corso degli anni l’orchestra si è esibita in concerto alla Sydney Opera House, la Liszt Academy, la Dvorak Hall, il Palau de Musica Catalana ed in altre importanti sale in Austria, Inghilterra, Francia, Germania ed Italia. Nel tour del 2013 ha tenuto concerti a Praga, Lipsia e Dresda e nel 2015 a Nizza, Aix en Provence e Barcellona.

Tessa Lark, violino solista
www.tessalark.com

Tessa Lark è una delle artiste più interessanti della sua generazione ed ha cominciato a suonare il violino all’età di sei anni. Ha iniziato gli studi musicali nel 2006 presso il Conservatorio del New England diplomandosi nel 2012.
Nel 2016 ha ricevuto il prestigioso Avery Fisher Career Grant, la medaglia d’argento alla nona Quadrennial International Violin Competition of Indianapolis ed ha vinto nel 2012 la Naumburg International Violin Competition E’ stata più volte lodata dalla critica e dal pubblico per la sua sorprendente estensione musicale, agilità tecnica ed eleganza interpretativa.
Tessa si è esibita in orchestra in molti gli Stati della Federazione Americana ed ha debuttato all’età di sedici anni con la Cincinnati Symphony Orchestra. Si è esibita alla Carnegie Hall ed altre prestigiose sale a Boston e San Francisco e con importanti orchestre sinfoniche.
Fedele alla sue origini nello stato del Kentucky, ama eseguire musica country americana ed attualmente sta studiando per il conseguimento di un prestigioso diploma presso la celebre Juilliard School .
In quanto vincitrice del Concorso di Indianapolis Tessa attualmente suona uno Stradivari del 1683 appartenuto al famoso Prof. Josef Gingold datole in prestito per quattro anni.

Mitchell Sardou Klein, direttore

Mitchell Sardou Klein è da 30 anni direttore della Peninsula Symphony ed è stato spesso invitato come direttore ospite a dirigere orchestre negli Stati Uniti (Seattle Symphony, Richmond
Symphony, Eastern Philharmonic, Flagstaff Festival Symphony, Amarillo Symphony, Lexington
Philharmonic, San Jose Symphony e molte altre) ed in Europa (Polish Philharmonic e Suddettic Philharmonic).
Il M° Klein ha anche una considerevole esperienza nella direzione di orchestre per compagnie di danza come la Westport Ballets, il Theater Ballet di San Francisco e les Ballets Trockadero di Monte Carlo.
Ha diretto oltre cento concerti come direttore associato della Kansas City Philharmonic ed è stato direttore musicale della Santa Cruz Symphony.
Ha ottenuto numerosi premi prestigiosi quali il Diamond Award for Best Individual Artist nel 2008, il Silver Lei Award nel 2009 dal Honolulu Film Festival (per la prima de La Povertà di Giancarlo Aquilanti), nel 2001 il Jullie Billiart Award dal College of Notre Dame per “Servizio Straordinario alla Comunità”, nel1996 un premio per il migliore concerto televisivo negli stati occidentali degli USA.
Nato a New York City in una famiglia di musicisti, iniziò gli studi di violoncello all’età di 4 anni con suo padre Irving Klein fondatore del Claremont Quartet. Dal 1984 è direttore della Irving M. Klein International String Competition che si tiene a San Francisco in giugno ed è diventata uno dei concorsi più importanti del mondo con partecipanti ogni anno da più di venti nazioni.
Encomiato per la “sua ferrea disciplina orchestrale, il giudizio infallibile, la sensibilità ritmica e il l’assoluto controllo” ha diretto molte importanti prime esecuzioni mondiali di opere di Bohuslav Martinu, Meyer Kupferman, Joan Tower, Hans Kox, George Barati, Benjamin Lees, Giancarlo
Aquilanti, Melissa Hui, Rodion Shchedrin, Brian Holmes, Ron Miller, Lee Actor, Alvin Brehm, and
Margaret Garwood.
E’ apparso di frequente in trasmissioni radiofoniche e televisive statunitensi come la National Public Radio, the Voice of America, the WFMT Fine Arts Network, PBS Television, e KQED television.

Follow Me

Walter Nicoletti

Founder at Voce Spettacolo
Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).
Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × due =