Domus Aurea Sala Ottagonale

Il ciclo di sette lezioni spettacolo tra teatro e arte che ha raccolto migliaia di romani la domenica mattina al Teatro Argentina e che chiude l’ultimo incontro con uno dei personaggi più controversi della nostra storia, NERONE
l’ultimo imperatore della dinastia Giulio-Claudia
Un progetto del Teatro di Roma
in collaborazione con la Sovraintendenza ai Beni Culturali di Roma Capitale

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili

Diretta streaming sul sito www.teatrodiroma.net

Chiude con grande successo la rassegna LUCE SULL’ARCHEOLOGIA, che ha visto migliaia di romani affollare gli appuntamenti della domenica mattina alle 11 al Teatro Argentina per assistere al racconto della Città e della sua Storia.
Incontri con l’arte e il teatro che hanno portato sulla scena autorevoli storici e archeologi, affiancati da artisti con letture di brani classici, per riscoprire il patrimonio archeologico e monumentale su cui si fonda la storia di Roma. E che a volte guardiamo con distrazione nonostante sia il centro delle piazze e delle strade della nostra vita quotidiana. Dopo l’incontro con i luoghi del potere di Giulio Cesare e di Augusto, l’appuntamento con il simbolo e miracolo architettonico del Colosseo e il viaggio nel Foro romano tra i teatri di pietra del Campo Marzio (Teatri di Pompeo, Marcello e Balbo), ed ancora la scoperta dell’universo di poesia e bellezza delle donne imperiali romane, domenica 19 aprile (ore 11) Nerone sarà protagonista dell’ultima lezione-spettacolo. “La Reggia di Nerone. L’ultimo imperatore della dinastia giulio-claudia” è il titolo dell’incontro per un ritratto dell’imperatore che ha lasciato al mondo la reggia più sontuosa di tutti i tempi. Introduce l’appuntamento Marino Sinibaldi (presidente del Teatro di Roma), mentre ad accompagnarci in questo lungo racconto, tra storia e arte, saranno Eugenio La Rocca (professore di Archeologia e Storia dell’Arte Greca e Romana a La Sapienza – Università di Roma, già Sovrintendente ai Beni Culturali del Comune di Roma), e Fedora Filippi (direttrice scientifica della Domus Aurea per la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma dal 2009 al 2014), e con le letture di Roberto De Francesco di brani dagli Annales di Tacito e da Vite dei Cesari di Svetonio. Tra i presenti anche il Sovrintendente Capitolino ai Beni Culturali Claudio Parisi Presicce che ha contribuito e collaborato alla realizzazione del progetto.

Lo straordinario successo delle sette lezioni spettacolo dimostra che l’amore dei romani per la Città è ancora forte e vivo. Un passato che torna nel presente attraverso l’iniziativa del Teatro di Roma, in collaborazione con la Sovraintendenza ai Beni Culturali di Roma Capitale, per regalare emozioni, scoperte e conoscenza, contribuendo alla valorizzazione e alla tutela del nostro patrimonio da custodire e tramandare come traguardo di cultura. LUCE SULL’ARCHEOLOGIA ha rappresentato una tappa rilevante nel servizio che il Teatro di Roma vuole rendere al più vasto pubblico, un viaggio ideale dove poter incontrare le molteplici scenografie dei principali siti antichi e dove la natura, l’arte e la storia si uniscono. Antichi percorsi e testimonianze, segni millenari di storia e cultura sono una traccia precisa di un riconoscimento della continuità di Roma, di uno splendore in parte dissolto ma che non ha mai interrotto una relazione con la nostra civiltà moderna.

Follow Me

Walter Nicoletti

Founder at Voce Spettacolo
Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).
Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 − 2 =