Elena Morali  (4)

Elena Morali. Un volto noto, anzi notissimo, della tv italiana. Dai reality ai programmi di intrattenimento, dallo sport al gossip, dalla cinepresa alla fotocamera passando per la sala di registrazione. Elena Morali è sbarcata nel panorama mediatico grazie alla partecipazione al programma La Pupa e il Secchione, quindi si è guadagnata i riflettori lavorando dietro le quinte a suon di corsi, copioni e testi da imparare a memoria. Il risultato? Un volto fresco, giovane, attorno cui ogni tanto spuntano (presunte) love-story e con la passione per la fotografia rimasta intatta nonostante il successo

Iniziamo da qui: come è scattata la molla che ti ha messo davanti all’obbiettivo?
Semplicemente fin da quando ero bambina posavo per diverse pubblicità perché mio padre mi ha iscritto alla mia prima agenzia di moda a 3 anni. Da allora di tempo ne è passato, ma la passione per la macchina fotografica non è mai svanita. Anzi…

Perché una ragazza come te si mette in gioco in questo mondo?
Per sentirsi gratificata, per far una nuova esperienza , per divertirsi… ci sono centinaia di ragioni! L’importante è non sentirsi giudicata: a me non interessa proprio quello che pensa la gente vedendo una mia foto o il mio viso in tv. Se dovessi preoccuparmene non vivrei più. Mi interessa solo il pensiero di me stessa. E, fino a questo momento, sono orgogliosa di me stessa, della mia carriera e della professionalità con cui ho lavorato guadagnandomi partecipazioni importanti come quella che attualmente mi vede impegnata a Colorado.

Il tuo volto non passa inosservato, il tuo fisico nemmeno. Cos’è la sensualità dal tuo punto di vista?
É una dote innata. O c’è o non c’è. Ma, ripeto, è un qualcosa di innato: chi si atteggia fingendo di essere sensuale, ha le ore o i giorni contati. Non c’è nulla di più sbagliato che comportarsi in modo non naturale.

Ci racconti chi è Elena Morali lontana dalle telecamere e dagli obbiettivi?
Una ragazza normale, tranquilla… Della porta accanto. Non mi piace la discoteca, la mondanità. Preferisco una bella cena tra amici, un film , il mio cane ed il mio coniglio.

Che sensazioni hai provato quando sei finita davanti alla macchina fotografica o da presa?
La prima volta ero terrorizzata, poi ho iniziato a capire che ogni volta che si accendeva la telecamera qualcosa dentro di me si animava. Amo le sensazioni che provo, anche durante gli scatti fotografici. Mi sento corteggiata, mi piaccio. Insomma mi piace piacere! Sarei ipocrita se dicessi il contrario…

La tv ti ha aiutata a crescere?
Molto. È tosta e dura. La maggior parte delle volte hai a che fare con persone che potrebbero essere tranquillamente i tuoi genitori. Devi risultare alla loro altezza. Non è semplice ma è una scuola di vita. Per una ragazza come me, poi, spesso è ancora più difficile. Ma, e lo sottolineo per l’ennesima volta, si va avanti solo lavorando sodo, passando intere giornate a studiare e a migliorarsi. I compromessi lasciamoli da parte, non fanno parte delle persone serie.

Ci sono programmi che ricordi con particolare soddisfazione?
Beh, come dico sempre, Colorado è la mia seconda famiglia. Con orgoglio ho tanti altri progetti in cantieri: mi piacerebbe unire il mio volto alla comicità, anche per regalare qualche ora di spensieratezza a chi verrà ad assistere agli show in cui sarò protagonista. Però, anche Uman take controll è stato un reality che mi è piaciuto davvero tanto.

Succede che ti riguardi nelle trasmissioni a cui hai partecipato? Come ti vedi?
No non mi capita quasi mai. Non mi piace rivedermi, preferisco gustarmi il momento davanti al pubblico e basta.

Come giudichi il tuo fisico?
Dovrebbero essere gli altri a dirmelo. Se volete la verità, difetti fisici non ne trovo. Come ho detto, mi piaccio così come sono…

C’è una foto che vorresti fare?
Vestita da dama del Settecento in un parco di un castello francese, sarebbe uno scenario meraviglioso… Quasi da favola! Oppure in una foresta pluviale, interamente immersa e ricoperta dalla natura…

Con quanti fotografi hai lavorato?
Prima di far televisione ho lavorato con tantissimi fotografi. Non riuscirei a ricordarmeli tutti. Ora lavoro soprattutto con un fotografo a mio parere Spettacolare! Si Chiama Luca è top! Ma non vi dirò il cognome sennò me lo portate via.

Ci dici il nome di una donna che a tuo modo di vedere incarna la bellezza?
Angelina Jolie, belle come lei non ce ne sono…

Che obbiettivi vorresti raggiungere nel campo della fotografia?
In realtà, vorrei invertire i ruoli. Vorrei diventare fotografa, non per lavorarci, ma per imparare a far foto spettacolari. Ecco, sarebbe un ulteriore coronamento alla mia carriera. E mai dire mai.

Elena, grazie mille per il tempo dedicatoci.Voce Spettacolo ti fa i migliori auguri per il tuo futuro e per la tua carriera!

Follow Me

Walter Nicoletti

Founder at Voce Spettacolo
Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).
Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 − cinque =