Elena Sofia Ricci: “A 12 anni abusata dal nonno di una mia amica”

L’attrice Elena Sofia Ricci tornerà sul piccolo schermo con la fiction “Vivi e lascia vivere” in cui interpreta una donna dal carattere forte, ma nel suo passato si nasconde un dramma che l’ha costretta a rivolgersi ad un analista.

“Per due anni l’analisi è stato un appuntamento regolare. Mi ha aiutata a capirmi, a indagare nella mia essenza di figlia, a sciogliere quei nodi che mi hanno poi permesso di essere mamma e di non riversare sulle figlie certe incompiutezze – ha raccontato al settimanale Oggi – . Mia madre e mio padre si erano separati quando io ero piccola e io sono cresciuta lontana da lui. L’ho ritrovato da grande”.

L’assenza del padre ha inciso durante la crescita della Ricci e nei suoi rapporti con gli uomini. “Nel frattempo, avevo sempre scelto uomini sbagliati, sempre quelli che mi garantissero di essere mollata. Ah, in questo sono stata medaglia d’oro… – ha aggiunto, rivelando anche un aspetto della sua vita privata drammatico – . Ora ho cambiato analista, ci vado meno, ho scelto uno specialista che si occupa di ragazze violate. A 12 anni sono stata abusata dal nonno di una mia amica. Quando lo affronti, scopri che questo dramma appartiene a molte persone”.

I dolori e i drammi che l’hanno segnata, però, sono superati e lasciati alle spalle. Ora Elena Sofia Ricci vive una vita serena insieme al marito, il compositore Stefano Mainetti. “In questi 19 anni abbiamo litigato, abbiamo affrontato momenti difficili, alti e bassi nel lavoro, lutti di persone care – ha spiegato – . Ma la cornice amorosa non è mai mancata, come la stima profondissima”.

“E poi, Stefano è bello, figo, persona perbene, artista onesto. È un grande uomo, anche se sa essere criticone e rompiscatole. Il nostro progetto di famiglia non è mai venuto meno”, ha aggiunto confermando il forte sentimento che la lega al compagno. Prima di Mainetti, però, Elena Sofia Ricci ha avuto una lunga relazione con il regista e attore Pino Quartullo dal quale ha avuto la sua primogenita, Emma, che reciterà insieme a lei nella fiction “Vivi e lascia vivere” in onda dal 23 aprile prossimo su Rai 1. “Emma interpreta il mio personaggio da ragazza: pensarla in questo ruolo mi diverte e mi emoziona”, ha spiegato orgogliosa.

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattordici + diciannove =