EMERGENZE ROMANE – I vestiti nuovi dell’imperatore (Teatro ragazzi) || Scapin. Il servo nuovo (Prosa)

EMERGENZE ROMANE 2018

Prosa – Teatro Ragazzi – Residenze

1. Teatro ragazzi: 10-11 marzo – I VESTITI NUOVI DELL’IMPERATORE

2. Prosa: 16-17-18 marzo – SCAPIN. IL SERVO NUOVO

3. EMERGENZE ROMANE 2018: Cartellone completo, Botteghino, Contatti

1. Teatro ragazzi: 10-11 marzo – I VESTITI NUOVI DELL’IMPERATORE 

Spettacolo teatrale interattivo adatto ad un pubblico di adulti e bambini.
“I Vestiti Nuovi dell’Imperatore” conduce, con ironia e allegria, una riflessione discreta sulla democrazia, sul rispetto delle diversità etniche, sociali e culturali, sull’importanza della
cooperazione, della collaborazione e della collettività. Il veicolo scenico del messaggio sono la comicità e il grottesco, alternati a momenti malinconici e di riflessione.

La fiaba narra di un imperatore vanitoso, completamente dedito alla cura del suo aspetto esteriore, e in parti- colare del suo abbigliamento. Alcuni imbroglioni giunti in città spargono la voce di essere tessitori e di avere a disposizione un nuovo e formidabile tessuto, sottile, leggero e meraviglioso, con la peculiarità di risultare invisibile agli stolti e agli indegni. I cortigiani inviati dal re non riescono a vederlo; ma per non essere giudicati male, riferiscono all’imperatore lodando la magnificenza del tessuto. L’imperatore, convinto, si fa preparare dagli imbroglioni un abito. Quando questo gli viene consegnato, però, l’Imperatore si rende conto di non essere neppure lui in grado di vedere alcunché; come i suoi cortigiani prima di lui, anch’egli decide di fingere e di mostrarsi estasiato per il lavoro dei tessitori.

Col nuovo vestito sfila per le vie della città di fronte a una folla di cittadini che applaudono e lodano a gran voce l’eleganza del sovrano. L’incantesimo è spezzato da un bimbo che, sgranando gli occhi, grida: “ma non ha niente addosso!”; da questa frase deriverà la famosa frase fatta: “Il Re è nudo!”

Liberamente tratto dall’omonima favola di Hans Christian Andersen
di Manuela Rossetti
con Alessio Pala, Tiziano Perrotta, Manuela Rossetti
una produzioen La casa della locusta

10 e 11 MARZO, ore 17.00

SALA ROMATEATRI – Via Gina Mazza 15 (Rebibbia)

Prenotazioni e accrediti:
info@romateatri.it
333 7777 007

TEATRO RAGAZZI
Unico                   6
Abbonamento     30

Tessera                 2

2. Prosa: 16-17-18 marzo – SCAPIN. IL SERVO NUOVO

IX Rassegna teatrale dei Castelli Romani 2017 (Montecompatri)

Premio Miglior Attore protagonista – Simone Fraschetti;

Premio Miglior Caratterista – Federico Moschetti;

Premio Gradimento del pubblico per lo spettacolo;

Menzione Speciale della giuria – Irene Scialanca

Intrecci d’amore, colpi di scena, equivoci e lazzi: la più tradizionale delle cornici di Molière, per il più originale e innovativo dei suoi personaggi.

Il furbo Scapino è il prototipo di una nuova “maschera” nella storia della Commedia, il cui successo futuro sarà enorme, attraverso le sue molteplici incarnazioni. Un modello di personaggio non solo per il teatro, ma per la letteratura e la cultura in genere.

Una commedia fra le più classiche, che come poche

altre apre ad una sensibilità fresca, nuova, moderna; la cornice perfetta in cui si muove uno dei personaggi più dirompenti della storia del teatro, che proprio

nel confronto con il passato della Commedia trova il suo risultato più efficace ed esplosivo.

La forza della Commedia, come sempre, è quella di far riflettere il pubblico su questioni eterne, attraverso la riproposizione di modelli talmente universali da diventare senza tempo; la dialettica fra amore e denaro, padrone e servo, e l’astuzia che permette di scavalcare le “classi” sociali e farsi strada verso un futuro diverso, migliore, sono alla radice di questa rielaborazione della storia di Scapino: un “servo nuovo”, che esce dagli schemi precedenti, creando la sintesi di molti personaggi e archetipi futuri del teatro.

Una produzione TradirEFare

di Federico Moschetti, Irene Scialanca

regia Federico Moschetti

con Simone Fraschetti, Valentina Conti, Alberto Falcioni, Federica Guzzon, Federico Moschetti, Irene Scialanca

costumi Mariapia Daidone

16, 17 e 18 MARZO ore 21.00 (domenica ore 18.00)

SALA ROMATEATRI – Via Gina Mazza 15 (Rebibbia)

Prenotazioni e accrediti:
info@romateatri.it
333 7777 007

PROSA
Intero                 10
Ridotto                 8
Abbonamento    42

Tessera                 2

5.  EMERGENZE ROMANE 2018

EMERGENZE ROMANE è la prima stagione di Sala RomaTeatri, nuovo polo di prosa/teatro ragazzi/residenze al confine esatto tra Rebibbia e Casal de’ Pazzi. Selezionati tra oltre 150 proposte, i 6 spettacoli di prosa, i 6 spettacoli di teatro ragazzi e le 5 residenze che la compongono, si articolano in un percorso che molto da vicino ricorda una vera e propria struttura narrativa.

STAGIONE DI PROSA

8-10 DICEMBRE 2017 — Fondamenta teatro e Teatri

COME RESTARE VEDOVE SENZA INTACCARE LA FEDINA PENALE

26-28 GENNAIO 2018 — La Linea Gialla

L’ENNESIMO COMPLEANNO

16-18 FEBBRAIO 2018 — Patas Arriba Teatro

IL PELO DELLA LUNA

16-18 MARZO 2018 — TradirEFare

SCAPIN. IL SERVO NUOVO

27-29 APRILE 2018 — Teatro Forsennato

GLI EBREI SONO MATTI

11-13 MAGGIO 2018 — Becama

GIOVANNA SOTTO IL SEGO DEL TEMPO

STAGIONE DI TEATRO RAGAZZI

20-21 GENNAIO 2018 — Le FocheRock

IL SOGNO DI UN GIOCOLIERE

10-11 FEBBRAIO 2018 — Tina Angrisani

IL PICCOLO PRINCIPE

24-25 FEBBRAIO 2018 — Teatri di Luna

LIBRANDIA

10-11 MARZO 2018 — La Casa della Locusta

I VESTITI NUOVI DELL’IMPERATORE

14-15 APRILE 2018 — MAG

LE AVVENTURE DEL GATTO CON GLI STIVALI

26-27 MAGGIO 2018 – Circomare

L’ORACOLO

RESIDENZE

Dicembre/Gennaio — Teatro L’Avvelenata
SACHERTORTE

Febbraio — Virgolatreperiodico
MACBECKETT

Febbraio/Marzo – Collettivo lunAzione
AVE

Marzo – Compagnia Ragli
MACBETH AUT IDOLA THEATRI

Aprile/Maggio – Massa a Fuoco
UOMO(S)CONNESSO

Vito
Follow Me
Latest posts by Vito "Nik H." Nicoletti (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × quattro =