Fase 2: ok ad aperture differenziate dal 18 maggio

Il governo accoglie la richiesta delle Regioni sulle aperture differenziate, con l’ok del ministro per le Autonomie Francesco Boccia. “Si procederà – spiega – sulla base delle valutazioni che perverranno dal ministero della Salute”. Alta tensione invece sulla vicenda Alto Adige, che ha accelerato sulle riaperture: sempre il ministro Boccia ha infatti comunicato la decisione dell’esecutivo di impugnare il provvedimento nelle parti “in contrasto con le regole sulla sicurezza sul lavoro”. 

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti + 9 =