FEDERICA ABBATE

È LA VINCITRICE DEI GIOVANI DEL 

WIND SUMMER FESTIVAL 

CON IL BRANO 

“PENSARE TROPPO MI FA MALE” feat. MARRACASH

http://bit.ly/PTMFM-YouTube

CONTENUTO NEL SUO PRIMO EP 

“IN FOTO VENGO MALE”

6 BRANI DEDICATI A CHI SI SENTE FUORI POSTO 

Link:

 http://radi.al/InFotoVengoMaleEP

Federica Abbate è la vincitrice della competizione dei giovani del Wind Summer Festival con il brano “Pensare troppo mi fa male” feat Marracash, scritto da Federica Abbate e prodotta da Takagi & Ketra.

Grande successo anche sui social con un boom di visualizzazioni (oltre 380 mila views su YouTube) e stream (oltre 400 mila ascolti), dopo l’apparizione ai Wind Summer Festival della cantautrice.

IN FOTO VENGO MALE (Carosello Records) è il primo ep dell’artista e contiene, oltre i singoli “Fiori sui balconi”, “A me ci pensi mai”, “Mi contraddico” e “Pensare troppo mi fa male feat. Marracash” anche due brani inediti “Due Volte” e “Oggi è un bel giorno”. Un debutto che racchiude tutto il mondo musicale dell’artista che, con la sua penna e vocalità potente e intensa, disegna melodie irresistibili e scatta un’istantanea sul pop italiano mescolandolo con l’elettronica e le sonorità urban spostandone i confini. L’Ep arriva sull’onda del successo di “Pensare troppo mi fa male feat Marracash”, scritta da Federica Abbate e prodotta da Takagi & Ketra, che in pochissimi giorni ha già superato i 100 mila stream su Spotify.

Federica Abbate reduce dal successo di “FIORI SUI BALCONI”, il primo singolo che ha inaugurato la sua carriera da cantautrice e che l’ha certificata come l’artista emergente italiana più suonata dalle radio per oltre due mesi (fonte Radio Airplay).

https://www.facebook.com/federicabbateof/

https://twitter.com/federicabbateof

https://www.instagram.com/federicabbateof/

Follow Me

Vito "Nik H." Nicoletti

Editor in Chief at Voce Spettacolo
Vito "Nik Hollywood" Nicoletti è Caporedattore di Voce Spettacolo. Si laurea in Giurisprudenza.
Allievo esperto di Kung Fu
Vito
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × due =