Firenze, Renzi contro un video virale: “E’ stato il vicino, lo denuncio”

Firenze, Renzi contro un video virale: “E’ stato il vicino, lo denuncio”.

Matteo Renzi registra un audio da inviare su Whattsapp per confutare le immagini virali di un video in cui si riprendono persone all’interno del giardino della sua casa fiorentina mentre giocano a pallavolo. “Forse anche voi è arrivato un video nel quale si dice che io utilizzerei i mezzi della scorta per andare a prendere gli amici dei miei figli e far loro giocare le partite in barba alla quarantena violando le leggi e le regole” comincia.”E’ l’ennesimo incredibile, vergognoso attacco che devo subire io e deve subire la mia famiglia poveretta che non ha nessuna colpa… Non c’è nessuna macchina che va a prendere gli amici dei miei figli – prosegue il leader di Italia viva – c’è un vicino che sarà denunciato in sede civile e penale e che violando ogni regola registra un video con minorenni in casa altrui e dice il falso, cioè che ci sono 5 persone amiche dei figli di Renzi. Ma se lo guardate quel video, vedrete che ci siamo io e Agnese e i nostri tre figli che avendo la fortuna di avere un giardino stiamo lì, nel rispetto di tutte le regole della quarantena. Però su questo è stata costruita una storia che diventa virale che va sui social e ancora una volta infama e inquina. Vi chiedo allora, se avete ricevuto, questo video, di inviare anche il mio audio per far capire una cosa semplice: se ci vogliono attaccare ci attacchino sui temi della politica ma lascino stare moglie e figli. Giù le mani dai miei figli e dagli amici dei miei figli. E’ l’ennesima costruzione di fake news e io farò di tutto perché in sede civile e penale chi ha fatto questa costruzione possa pagare”. (La Repubblica)

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque + tredici =