FRANCO J. MARINO l’8 giugno in concerto a MILANO (Memo Restaurant)

FRANCO J. MARINO

L’8 GIUGNO IN CONCERTO AL MEMO RESTAURANT DI MILANO
PER PRESENTARE IL NUOVO EP
“C’È UNA VITA NUOVA”

L’8 giugno il cantautore FRANCO J. MARINO sarà al Memo Restaurant di Milano (cena ore 20.00/inizio concerto ore 22.00 – via Monte Ortigara, 30 – per info e prenotazioni: info@memorestaurant.com – 02 54019856) per presentare live alcuni brani del suo EP “C’è una vita nuova”, tra cui il singolo che dà il titolo all’album (il cui video è visibile al link: https://youtu.be/x0gXZAhNG38) e “Domani”, brano che il cantautore ha scritto per Andrea Bocelli (contenuta in “Andrea” 2004 e “Vivere – Live in Tuscany” 2008) e che proporrà nella versione da lui reinterpretata.

Per l’occasione Franco J. Marino, che ha collaborato con importanti artisti di fama mondiale, interpreterà anche diversi grandi classici della musica italiana e internazionale, come “What a Wonderful World”, “Yesterday”, “Tu si na cosa grande”, “Un’ora sola ti vorrei” e tanti altri.

«Milano è ancora oggi la città che più di tutte fa respirare l’idea di un “sogno”, quello che si possa ottenere qualsiasi cosa, grazie alla forza di volontà, alle capacità e all’impegno nel lavoro – racconta Franco J. Marino – Sono nato a Napoli, ma vivo a Roma da sempre e, nonostante le meraviglie di queste città, posso dire di avere “il cuore nel sud e la testa a Milano”. Sono felice di esibirmi nella elegante location del Memo e di fare ascoltare la mia musica, e non solo, al pubblico milanese».

Ad accompagnare il cantautore sul palco del Memo Restaurant saranno Sasà Flauto alla chitarra, Toto Giornelli al basso acustico e Francesco Santalucia al pianoforte e alle tastiere.

Franco J. Marino è un autore, compositore e interprete, nato a Napoli ma che da sempre vive a Roma, che opera nel panorama musicale nazionale e internazionale, collaborando con importanti artisti di fama mondiale. Negli anni ’90 è il cantante solista nel gruppo di Tony Esposito, con cui firma la sigla della trasmissione di Rai Uno “Serate mondiali”, legata ai mondiali di calcio del ’94 e per il quale scrive alcuni brani contenuti nell’album “Tropico” (1997). Nel 1997 pubblica il suo primo singolo “Preghiera” e nel 1999 collabora con Lucio Dalla alla stesura del testo “Non vergognarsi mai”, contenuto nel album “Ciao” del cantautore bolognese. Nel 2004 scrive per Andrea Bocelli, in collaborazione con Mauro Malavasi, il singolo “Domani”, che riscuote un grande successo tanto da essere reinterpretato dal soprano olandese Petra Berger nel suo album “Here and Now” (2006). Nel 2006 scrive “L’Assenza”, un altro successo internazionale interpretato dal soprano canadese Karine Carusi nell’album “Bolero” (2006), riproposto in duetto dal tenore Alessandro Rinella e da Chloe Agnew nell’album “Canterò per te” (2013) e inciso in lingua inglese e coreana nel 2014. Nel 2011 pubblica il suo primo disco “Il Pescatore di Stelle” di cui è autore, compositore, interprete e produttore, che lo consacra “figlio della migliore tradizione poetica napoletana”. L’anno successivo scrive il brano “La Scelta”, per il tenore americano Nathan Pacheco, contenuto in un album prodotto dalla Walt Disney Records che vede la collaborazione di Hans Zimmer. Nello stesso anno riceve il premio AFI per l’attività compositiva a livello internazionale. Nel 2015 scrive la versione italiana del singolo “Adesso o mai” di Arianna feat. Shaggy. Distribuito da Believe Digital, il 27 novembre 2015 esce l’ep “C’è una vita nuova” prodotto da Mauro Malavasi e Steve Galante con lo stesso Franco J. Marino.
www.francojmarino.com

 

FRANCO J. MARINO

Franco J. Marino è un autore, compositore e interprete che opera nel panorama musicale nazionale e internazionale collaborando con importanti artisti di fama mondiale, tra i quali Mauro Malavasi, Andrea Bocelli, Lucio Dalla, Tony Esposito, Leo Z, Nathan Pacheco, Alessandro Rinella, Chloe Agnew, Petra Berger, Karine Carusi.

All’inizio degli anni ’90 è il cantante solista nel gruppo di Tony Esposito, con cui si esibisce in tour in Italia e all’estero, oltre che nel corso di importanti trasmissioni televisive.

Dal 1992 intraprende parallelamente la sua carriera di autore e compositore e scrive la sigla ufficiale della manifestazione “Columbus Games”, prodotta da Italia Promotion per celebrare in Italia il cinquecentenario della scoperta dell’America.

Nel 1994 firma con Tony Esposito la sigla della trasmissione televisiva di Rai1 “Serate mondiali” legata ai Mondiali di calcio USA ’94, di cui è autore Sergio Bardotti.

Nel 1997 scrive cinque brani, tra cui la hit “Missaluba”, per l’album “Tropico” (Costa Est Music/RTI) di Tony Esposito, a cui collabora anche Gino Paoli.
Nello stesso anno decide di interpretare lui stesso un suo brano, pubblicando così il primo singolo “Preghiera”, prodotto da Willy David/Costa Est Music per la RTI.

Nel 1999 collabora con Lucio Dalla alla stesura del testo “Non vergognarsi mai”, contenuto nell’album “Ciao”.

Nel 2004 scrive per Andrea Bocelli, in collaborazione con Mauro Malavasi, il singolo “Domani”, contenuto nell’LP del tenore “Andrea” (Sugar, Almud, Double Marpet / Universal Music – UK version). Il brano sarà poi inciso anche dal soprano olandese Petra Berger nel suo album “Here and Now” (2006 – Universal Music) e incluso nella raccolta dei grandi successi di Andrea Bocelli “Vivere Live in Tuscany” (2008 – Sugar, Almud / Warner).

Nel 2006 Franco J. Marino collabora con Mauro Malavasi e Leo Z (produttore e arrangiatore di Josh Groban, Lucio Dalla, Elisa), al progetto “Bolero” (2006 – PonyCanyon Inc.) del soprano canadese Karine Carusi, per la quale scrive il testo della canzone “L’Assenza”. Il brano ha un successo internazionale e viene interpretato dal tenore Alessandro Rinella in duetto con Chloe Agnew, nell’album “Canterò per te” (2013 – Sony Germany) e, nel 2014, viene inciso anche in lingua inglese e coreana.

Nel 2011 pubblica il suo primo disco “Il Pescatore di Stelle” di cui è autore, compositore, interprete e produttore e che lo consacra “figlio della migliore poetica tradizionale napoletana”. L’album contiene 10 canzoni pop classiche in lingua napoletana, tra le quali “E ce perdimmo ieri”, versione originaria in napoletano della celebre “Domani”.

Nel 2012 scrive, in collaborazione con Leo-Z, il brano “La Scelta”, per il tenore americano Nathan Pacheco che lo include nel suo album omonimo prodotto dalla Walt Disney Records e al quale collabora anche il compositore Hans Zimmer.

Sempre nel 2012 riceve il premio AFI per l’attività compositiva a livello internazionale, consegnatogli in occasione del memorial “Mario Musella”, organizzato dalla Rai presso il “Maschio Angioino” di Napoli.

Nel maggio 2015 scrive la versione italiana del singolo “Adesso o mai” di Arianna feat. Shaggy e lancia il suo singolo “Ogni giorno che verrà”, che anticipa il nuovo album in uscita in autunno-inverno.

A seguito dell’uscita del singolo, per promuoverlo, ha occasione di essere ospite in varie trasmissioni televisive Rai, come “Community” di Rai Italia, Rai Sport dove canta, nel corso di una Finale dei Campionati Italiani di Box, tra le altre canzoni, l’Inno d’Italia a cappella in diretta televisiva, e infine “Uno Mattina” di Rai 1.

Il 27 novembre 2015 esce l’ep “C’è una vita nuova”, distribuito da Believe Digital. Composto da cinque brani legati insieme dal tema dell’amore, il disco è prodotto da Mauro Malavasi e Steve Galante con lo stesso Franco J. Marino. In “C’è una vita nuova”, realizzato tra Roma, Bologna e Canada, è presente il brano “Domani”, scritto da Franco J. Marino per Andrea Bocelli, qui proposto dal cantautore in una versione da lui interpretata.

www.francojmarino.com
www.facebook.com/FrancoJMarinoOfficial/?fref=nf

 

https://youtu.be/x0gXZAhNG38

Follow Me

Vito "Nik H." Nicoletti

Editor in Chief at Voce Spettacolo
Vito "Nik Hollywood" Nicoletti è Caporedattore di Voce Spettacolo. Si laurea in Giurisprudenza.
Allievo esperto di Kung Fu
Vito
Follow Me

Vito "Nik H." Nicoletti

Vito "Nik Hollywood" Nicoletti è Caporedattore di Voce Spettacolo. Si laurea in Giurisprudenza. Allievo esperto di Kung Fu

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove − 17 =