George Floyd: nuovo video shock mostra 4 agenti

La situazione diviene sempre più critica negli Stati Uniti dove nella città di Minneapolis è stato ucciso l’afroamericano Geroge Floyd, a seguito di un controllo della polizia locale.

In rete circolano nuovi video shock che mostrano ben 4 agenti che bloccano Floyd. L’uomo di colore era un afroamericano di 46 anni proveniente da Houston, in Texas. È morto il 25 maggio 2020. Le proteste dopo la morte sono partite da Minneapolis ed in tre giorni di scontri e devastazioni, si allarga in altre città degli Stati Uniti, con arresti a New York – circa 72 – e tensioni a Denvers.

Dopo la richiesta di aiuto al governatore del Minnesota del sindaco di Minneapolis, è intervenuta la Guardia nazionale che, nelle ultime ore, ha schierato 500 uomini in piazza. Le proteste sono degenerate per la terza notte consecutiva in violenze, vandalismi e saccheggi. Durante i tafferugli esplosi in diverse zone di Manhattan alcuni agenti sono rimasti feriti dai lanci di sassi e bottiglie da parte dei manifestanti.

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici + diciassette =