Governo: trattativa in salita fra Pd-M5S

A poche ore dal secondo giro di consultazioni al Quirinale con il capo dello Stato il vertice serale a Palazzo Chigi tra Zingaretti, Orlando, Di Maio e Conte sull’alleanza giallorossa si chiude con un nulla di fatto. E le Dichiarazioni post vertice fanno capire che gli angoli da smussare sono molti. “Strada in salita su programma e contenuti. Sulla manovra finanziaria emergono differenze. Oggi si continua”: così fonti dem. “E’ un momento delicato e chiediamo responsabilità, ma la pazienza ha un limite. L’Italia non può aspettare, servono certezze. Aspettiamo una loro posizione ufficiale su Conte”: così fonti M5S. Zingaretti non entrerà in un governo M5s-Pd, resterà in Regione. Lo ribadiscono fonti dem. Un nuovo vertice dovrebbe tenersi stamani alle 11.

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 + tredici =