IN ESCLUSIVA LO SHOOTING DELLA MODELLA E ARTISTA ITALO-GRECA SOFIA VALLERI

Di Vito “Nik H.” Nicoletti

 

Bentornata Sofia su Voce Spettacolo, partiamo dalla prima domanda. So che hai appena finito di lavorare ad un nuovo progetto. Di cosa si tratta?…

Con questo nuovo progetto fotografico volevo far risaltare come la maternità fortifichi una donna rendendola più sicura e determinata, una vera leonessa! Oggi è così che mi sento. Sono cambiata, in positivo, tanto che ho scritto un libro di fiabe che fra poco uscirà.

Cosa puoi raccontarci di questa tua nuova esperienza, vista con gli occhi di Sofia?

Sicuramente sono più riflessiva e, forse, determinata. So dare il giusto peso alle cose e ho calmato, per così dire, il mio spirito ribelle, almeno per un pò.

Il tuo rapporto con la fotografia?…ci si può mostrare agli altri attraverso di essa?

Davanti alla macchina fotografica si recita e questo mi piace da matti! Posso trasmettere emozioni e, a volte,dare delle sfaccettature di me che normalmente non uscirebbero. Ad ogni modo, questo genere di foto gratifica la donna perché la esalta.

L’anima di Sofia è nascosta anche in un abito che indossa?

Sicuramente l’abito giusto, soprattutto se su misura, è un’ arma che aiuta e da sicurezza. Serve ad esprimere meglio la propria personalità, femminilità e, perché no, la seduzione, l’eleganza, il dettaglio e poi in un abito ne fa evincere la classe. L’ anima, secondo me, non si può celare in un abito o esprimere attraverso un abito, semplicemente si esterna con lo sguardo e con l’aura.

Una cosa che non rimanderesti mai a domani?

Non vorrei mai rimandare nulla a domani perché, oggi più che mai, abbiamo la certezza che il domani è incerto. Quindi oggi, se potessi, farei tutto. Qualcosa che proprio non si può posticipare è trasmettere l’amore ai nostri cari a chi amiamo! Dobbiamo riempirci il cuore di amore.  L’ amore è la cura per tutto, per noi uomini ha lo stesso valore che, l’ acqua, ha per una pianta.

Sofia di quali emozioni e di quali colori è fatta?

Se dovessi scegliere i miei colori… sceglierei il rosso perché sono passionale e do tutta me stessa senza limiti. Il bianco perché ritengo di essere, in fondo, ancora una bambina e il nero perché c’è sempre qualcosa di misterioso che mi segue e, in un certo senso, mi perseguita. Questo ultimo colore non sarà facile da comprendere, ma dico il nero perchè io credo in un fato e in un destino misterioso già scritto. In sintesi, mi sento rappresentata da colori basici e decisi.

Hai paura a volte del destino?

Ho paura del tempo più che del destino. Non credo che il destino possa essere avverso perché è il mio destino, fatto per me, come un abito. Quindi, perché temerlo? Invece il tempo scorre, va avanti, anche troppo veloce rispetto alle aspettative umane.

La felicità per Sofia?

La felicità è amare e sognare. Oggi sono felice perché amo mio figlio, mio marito e sono ricambiata da altrettanto amore. Sogno sempre, anche ad occhi aperti, e non smetterò mai!

Grazie Sofia per il tempo che ci hai dedicato. Voce Spettacolo ti fa i migliori auguri per il tuo futuro.

 

 

 

Credits: Dario Perugini

 

Vito
Follow Me

Vito "Nik H." Nicoletti

Editor in Chief at Voce Spettacolo
Vito "Nik Hollywood" Nicoletti è Caporedattore di Voce Spettacolo. Si laurea in Giurisprudenza.
Allievo esperto di Kung Fu
Vito
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 1 =