Intervista a Francesca Giuliano “Miss anni 50” di Avanti un altro.

Di Vito “Nik H.” Nicoletti

Ciao Francesca! E’ un vero piacere ospitarti sul nostro portale. Iniziamo dalla prima domanda. Un bel tuffo nel passato. Da bambina cosa sognavi di fare?
DA BAMBINA SOGNAVO DI FARE L’ ATTRICE …(sorride). È  LA VERITÀ. 

Chi è Francesca Giuliano?
FRANCESCA GIULIANO È  UNA PERSONA MOLTO CORRETTA , GENEROSA, SOLARE, UNA GRANDE AMICA, SPESSO, ANCHE PER CHI NON SE LO MERITA. MI DEFINISCO UNA DONNA SEMPLICE …DI ALTRI TEMPI .

Il 21 marzo sei stata sul set per le riprese del cortometraggio “Push Out” prodotto da “Le Brì Production Italy” di Clarissa Leone dove hai interpretato il personaggio di Marta. Chi è Marta secondo Francesca?
SI, RINGRAZIO ” LE BRY PRODUCTION ” PER AVER  RIPOSTO IN ME TANTA FIDUCIA, RINGRAZIO DI CUORE LA PRODUTTRICE CLARISSA LEONE PER AVER SUBITO PRODOTTO QUESTO CORTO. MARTA È  “POVERA CRISTA” UNA RAGAZZA DI OGGI, VITTIMA DEI SUOI CHILI DI TROPPO, VITTIMA DI DELUSIONI METROPOLITANE COME LE AMICIZIE, IL LAVORO, L ‘ AMORE E LA SOLITUDINE. VITTIMA DI BULLISMO E DI CRITICHE DA PARTE DI TUTTI E TUTTE. IL PERSONAGGIO DI MARTA AVRÀ  UN’ EVOLUZIONE, NON POSSO ANTICIPARE NULLA .

In questo caso sei anche sceneggiatrice… come e perché nasce questa idea?….
L ‘ IDEA È  NATA DA UN’ ESPERIENZA PERSONALE RIGUARDO IL BULLISMO, BULLIZZATA PER ESSERE UNA CURVY. A NOVEMBRE 2018, PROPRIO DALLA D’URSO, HO FATTO QUESTA DENUNCIA. DONNE CHE MI DAVANO DELLA GRASSONA, TUTTE LE MAGGIORI TESTATE COME TGCOM24 HANNO PARLATO A MIO FAVORE. VOLEVO RACCONTARE, DAL PUNTO DI VISTA DI UNA BULIMICA E DI UN’ ANORESSICA, LA SOCIETÀ COME SI COMPORTA. MI HA AIUTATO A SCRIVERE, LA PARTE DELL’ ANORESSICA, L’ ATTRICE ELEONORA PUGLIA CON LA SUPERVISIONE DELL” ATTRICE ITALIANA SUPER PREMIATA ANTONELLA PONZIANI, L’ ULTIMA MUSA DI FELLINI, CHE HA ACCETTATO NEL CORTO UN RUOLO IMPORTANTISSIMO E MOLTO INTENSO.

Quanto c’è di Francesca in questo progetto?
C’È MOLTO DI FRANCESCA…TUTTA SE STESSA !!! IL MESSAGGIO LO CAPIRETE DOPO AVER VISTO IL CORTO.

Un cortometraggio ispirato ad una storia vera che tratta il tema dell’anoressia, bullismo e discriminazione. Qual è il tuo pensiero in merito a questi temi? 
CREDO CHE QUESTI DUE TEMI PERICOLOSI SIANO SCATURITI DA UNA SOCIETÀ  MALATA CHE VUOLE IMPORRE IDEALI DI BELLEZZA E PERFEZIONE IMPOSSIBILI E IRRAGGIUNGIBILI. PURTROPPO IN QUESTA EPOCA SI DEVE APPARIRE E NON ESSERE. QUESTO CORTO VI FARÀ CAPIRE TANTE COSE .

Cosa consiglieresti ai ragazzi e alle ragazze che si trovano a dover affrontare questi terribili problemi?
AI RAGAZZI E RAGAZZE CHE SI TROVANO IN QUESTA SITUAZIONE DIREI DI RIBELLARSI, DI AVERE  IL CORAGGIO DI ESSERE SE STESSI. SI HANNO DEI  CHILI IN PIÙ?… PAZIENZA, LA DIVERSITÀ È  UNICITÀ. ANCHE LE FAMIGLIE DI QUESTI RAGAZZI E RAGAZZE  DEVONO ESSERE ATTENTE E VIGILI, PERCHE’ I LORO FIGLI E LE LORO FIGLIE HANNO BISOGNO DI ESSERE AMATI E SEGUITI.

Un pregio e un difetto di Francesca?
IL MIO PREGIO È  IL VEDERE SEMPRE IL BELLO NELLE SITUAZIONI E NELLE PERSONE. IL MIO DIFETTO E DI ESSERE TROPPO PERMALOSA .

Quali sono i momenti speciali della vita che porti con te?
MA CI SONO TANTI MOMENTI CHE PORTO CON ME. IL MIO PRIMO LAVORO CHE MI HA PERMESSO DI ANDARE A VIVERE DA SOLA GIA’ GIOVANISSIMA. QUANDO, CON LE MIE FORZE, HO POTUTO AIUTARE LA MIA MAMMA CHE HA CRESCIUTO ME, MIA SORELLA E MIO FRATELLO SENZA MIO PADRE, DI CUI PORTO SOLO IL COGNOME. QUANDO SONO STATA SCELTA PER FARE IL PERSONAGGIO “LA RAGAZZA DEGLI ANNI 50” NEL MAGICO MONDO DI “AVANTI UN ALTRO “. QUANDO CLARISSA LEONE MI HA SCELTA COME UNA DELLE DUE PROTAGONISTE DI QUESTO CORTO E HA FINANZIATO TUTTO IL PROGETTO…NON LO DIMENTICHERÒ MAI .

Obbedisci più al tuo cuore o alla tua testa?

IO OBBEDISCO SEMPRE AL MIO CUORE. A VOLTE HO SBAGLIATO, MA VA BENE COSÌ PERCGHE’ MI HA AIUTATO A CRESCERE 

La felicità per Francesca?

LA FELICITÀ PER ME ?… UN BEL PIATTO DI PASTA CONSUMATO SU UN DIVANO DAVANTI UN FILM DI CARLO VERDONE!!

C’e’ qualcosa che ti fa paura?
MI FA PAURA LA CATTIVERIA DELLA GENTE INUTILE E CRUDELE.

Intervista realizzata in collaborazione con “Le Brì Production” di Clarissa Leone

Follow Me

Vito "Nik H." Nicoletti

Editor in Chief at Voce Spettacolo
Vito "Nik Hollywood" Nicoletti è Caporedattore di Voce Spettacolo. Si laurea in Giurisprudenza.
Allievo esperto di Kung Fu
Vito
Follow Me

Vito "Nik H." Nicoletti

Vito "Nik Hollywood" Nicoletti è Caporedattore di Voce Spettacolo. Si laurea in Giurisprudenza. Allievo esperto di Kung Fu

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattordici + diciassette =