Di Vito “Nik H.” Nicoletti

 

 

Ciao Paulina! E’ un vero piacere ospitarti sul nostro portale. Iniziamo dalla prima domanda. Un bel tuffo nel passato. Da bambina cosa sognavi di fare?

È un vero piacere essere vostra ospite. Stranamente non sognavo di fare l’attrice o modella. Il mio unico desiderio era di avere sempre più bambole, nonostante ne avessi 100 mila.
Crescendo, il sogno è stato quello di diventare una make up artist finchè, arrivata in Italia, pian piano le cose sono cambiate ed oggi eccomi qua.

 

Chi è Paulina Bien?

Paulina Bien è una giovane modella e attrice di origine polacca che studia e vive a Roma. Una persona molto solare e semplice nella sua particolarità. Una donna che sa di essere femminile, determinata, coraggiosa e sicura di sé al punto giusto. Grazie all’impegno e costanza è riuscita a farsi strada nel mondo dello spettacolo come modella attrice e conduttrice tv.
Ho condotto il programma ARIAPERTA a Verona, ho partecipato a diversi spot pubblicitari (despar, Lapitec, cessare ragazzi), ho recitato in 5 lungometraggi: “Ultimo giorno dello scorpione”, “La madre distratta”,“Italian business”,“Tanto non ti amerò”,“Sogno di Jessica” ed “Elaborazioni di una madre” un cortometraggio che ultimamente ha vinto il premio di miglior film muto all’Oniros Film Awards.
Insomma una donna piena di impegni, a quali dedica tutto il tempo possibile, a cui non le manca mai un sorriso.

Paulina modella, fotomodella, attrice e conduttrice… Tutti aspetti dello stesso cuore?

Si, sono tutti aspetti dello stesso cuore. Il mio primo amore è stato quello di fare la modella e la fotomodella. Ho proseguito, poi, come conduttrice televisiva che mi ha permesso di fare bellissime esperienze come quella di recitare sul set. Tutti questi aspetti mi hanno insegnato molte cose ma, ad oggi, posso dire che il mio cuore batte forte per il lavoro di attrice e spero che diventi il mio lavoro a tutti gli effetti.

 

Paulina attrice, recitare è un modo per sentirsi liberi?

Recitare è davvero il modo particolare per dimenticare la realtà. Si, è un modo per sentirsi liberi.

 

Il tuo rapporto con la fotografia?…ci si può svelare agli altri attraverso di essa?

Semplicemente la amo! Attraverso la fotografia si possono svelare tante cose. Per me una foto non è mai solo una foto. Ogni fotografia deve trasmettere qualcosa. Quando sono sul set fotografico cerco sempre di raccontare una storia attraverso gli sguardi o sorrisi. Solo così sono sicura che verrà fuori un buon lavoro.

 

Paulina modella, nella moda si sceglie quello che piace o quello che si capisce?

Credo che la moda, prima di tutto, sia il bisogno di esprimere se stessi, far risaltare quello che ci piace e sopratutto il nostro stile. Io, appunto, ho il mio stile dove creo un mio modo di indossare e di abbinare indumenti con gli accessori. Attraverso la moda cerco di trasmettere il mio carattere e il mio umore perché deve essere adatta a noi, affinchè sia unica e non pre-confezionata. Ognuno di noi dovrebbe creare il proprio stile per sentirsi liberi.

 

Delle proposte di lavoro, qual è quella che escluderesti in modo tassativo e quella che invece ti piacerebbe fare che non hai ancora fatto?

Io escludo tassativamente qualsiasi proposta lavorativa che contenga la volgarità. Non sopporto proprio questo tipo di proposte. Quella che non ho ancora fatto, e mi piacerebbe sicuramente fare, è di avere un ruolo da protagonista in un film di grande successo.

 

Ogni traguardo regala e toglie qualcosa. I tuoi traguardi, fino ad ora, cosa hanno regalato e cosa, invece, hanno tolto alla tua vita?

Tutti i miei traguardi mi hanno regalato sicurezza e fiducia in me stessa e, ad ogni piccolo passo, ho acquisito maggiore sicurezza. Sono arrivate soddisfazioni inaspettate ed esperienze meravigliose. Ogni traguardo mi ha insegnato tanto e, fin’ora, non posso dire che mi abbia tolto qualcosa. Tutto quello che ho fatto fino ad oggi è stato fatto col cuore, giusto o sbagliato che sia, ma non tornerei mai indietro.

 

Obbedisci più al tuo cuore o alla tua testa?

Si, al cuore. Anche perché, se non ci fosse stato, non mi avrebbe portato dove sono oggi e, se avessi ascoltato solo la testa, avrei già mollato tanto tempo fa.

 

Un pregio e un difetto di Paulina?

Un pregio è sicuramente determinazione, un difetto invece è la testardaggine.

C’e’ qualcosa che ti fa paura?

Si, ci sono tante cose che mi fanno paura. Sinceramente non sono una persona paurosa. “Ho scelto bene?”, “forse ho sbagliato?” , “cosa sarà un domani?” …. Sono più preoccupazioni che paure ma, nonostante tutto, ci sono e bisogna superarle per poter andare avanti.

Nella vita, la felicità la si cerca o la si incontra?

Quando, nella vita, hai degli obiettivi ben precisi puoi pensare di essere felice quando li raggiungi. La felicità risiede principalmente in noi stessi ed è un percorso che si fa quotidianamente, con la determinazione a ottenere risultati. Ognuno di noi sa cosa vuole raggiungere nella vita e, quindi, cosa ci rende felici.

Grazie Paulina per il tempo che ci hai dedicato. Voce Spettacolo ti fa i migliori auguri per il tuo futuro e la tua carriera.

Follow Me

Vito "Nik H." Nicoletti

Editor in Chief at Voce Spettacolo
Vito "Nik Hollywood" Nicoletti è Caporedattore di Voce Spettacolo. Si laurea in Giurisprudenza.
Allievo esperto di Kung Fu
Vito
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto − 6 =