Intervista alla modella e conduttrice Agata Alonzo

Di Vito “Nik H.” Nicoletti

 

Ciao Agata! E’ un vero piacere ospitarti sul nostro portale. Iniziamo dalla prima domanda. Un bel tuffo nel passato. Da bambina cosa sognavi di fare?

Sono stata una bambina molto felice e molto amata e tra i miei sogni spiccava l’ambizione di diventare una ballerina professionista, per questo ho studiato danza in un Accademia per più di 10 anni. Studiare danza, però, porta via molto tempo ed energie, motivo per il quale smisi per dedicarmi anima e corpo allo studio.

Chi è Agata Alonzo

Agata Alonzo è una donna in rinascita. Mi piace molto confrontarmi con me stessa, sono molto autocritica e, a dire il vero, sarei più brava ad elencare i miei difetti piuttosto che i miei pregi.

Agata modella: l’anima di Agata è nascosta anche in un abito che indossa?

L’anima di ognuno di noi si cela dietro e sotto molte forme. Quindi dico di si, anche un abito potrebbe delineare i tratti dell’anima.

Agata conduttrice: se dico “SPORTITALIA” tu cosa mi rispondi?…come quando e perchè nasce questa tua avventura?

Se dici Sport Italia, io rispondo CRESCITA personale, in primis, e professionale. Mi metto in discussione e mi lancio in un nuovo mondo, alla scoperta dell’affascinante cultura calcistica e non solo.

Il tuo rapporto con la fotografia?…ci si può raccontare agli altri attravero di essa?

Ci si deve assolutamente raccontare attraverso gli scatti. Non accetterei mai di posare per uno shooting nel quale non potrei sentirmi me stessa o comunque metterci del mio.

Ogni percorso da e toglie qualcosa alla vita, il tuo percorso cosa ha tolto alla tua vita e cosa invece ti ha dato fino ad ora?

Il mio percorso ha dato a me, donna e persona, tanto quanto ha tolto. Forse ti accorgi, solo diventando “grande“, quante cose si sarebbero potute evitare e in quante altre ti saresti dovuta lanciare senza paracadute. Ripensandoci bene, se oggi sono la Agata alla quale voglio molto bene è proprio grazie al mio percorso di vita e, quindi, rifarei tutto così come ho scelto di fare.

Quanto c’è di Agata nel lavoro che svolgi?

Di Agata c’è molto perchè cerco sempre di metterci del mio e non di svolgere solo i compiti assegnati. Bisogna sempre plasmare le cose sulla propria pelle e non lasciare mai che siano loro a darti forma.

Bella ragazza si nasce…bella persona si diventa vivendo…si diventa strada facendo?

No, bella persona si nasce. Sono convinta che il buon cuore e le belle anime nascono dal primo battito di vita e si alimentano con la vita stessa. Oggi è decisamente più semplice diventare più belli fuori che dentro !

Quali sono i momenti speciali della vita che porti con te?

I momenti speciali sono tutti quelli che vivo ed ho vissuto con la mia preziosissima famiglia, l’amore dei miei genitori ce l’ho piantato dentro. Quindi, se devo pensare ai momenti speciali, mi basta pensare: tutti noi sul divano di casa a raccontarci e a ridere sempre di tutto,

Credi davvero in tutto quello che fai?…e fai davvero tutto quello in cui credi?

Credo sicuramente in ciò che faccio e, ancor più, faccio quello in cui credo. La differenza è sottile ma profonda. Succede di far delle cose e crederci o scoprire, poi, di crederci… ma fare, agire e tirarsi su le maniche, per fare ciò in cui si crede, è un’alta forma di sacrificio e di forza.

Il tuo più bel ricordo?

Il mio ricordo più bello è quello che ho intitolato “il mio primo ballo”. Avrò avuto poco più di 3 anni e insieme a quello che è stato e sarà sempre il mio compagno di vita, mio fratello, ci siamo stretti in un abbraccio per ballare un lento. Ho una foto meravigliosa, a tenere viva quell’emozione e quel ricordo, che rimarrà sempre una delle mie preferite insieme a quel ricordo!

I sogni hanno sempre un prezzo?

I sogni hanno sempre un prezzo? Io spero di no e voglio credere che “si può sognare e si può fare anche in modo di realizzare i propri sogni”. L’unico mezzo che conosco personalmente sono le proprie forze e quelle che riescono ad elargirti le persone che ti amano, come sostegno ed energia allo stato puro.

Grazie Agata per il temp che ci hai dedicato. Voce Spettacolo ti fa i migliori auguri per il tuo futuro.

Vito
Follow Me

Vito "Nik H." Nicoletti

Editor in Chief at Voce Spettacolo
Vito "Nik Hollywood" Nicoletti è Caporedattore di Voce Spettacolo. Si laurea in Giurisprudenza.
Allievo esperto di Kung Fu
Vito
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 + cinque =