Intervista all’attrice e conduttrice Carolina Rey

Di Vito “Nik H.” Nicoletti

 

Ciao Carolina! E’ un vero piacere ospitarti sul nostro portale. Iniziamo dalla prima domanda. Un bel tuffo nel passato. Da bambina cosa sognavi di fare?

Da bambina sognavo di fare la cantate, andavo con la mia mamma a seguire i suoi concerti, le sue prove e sognavo di calcare un palco come lei.

Chi è Carolina Rey?
Questa è una domanda complessa…ognuno di noi cerca di analizzarsi e conoscersi al meglio ma la personalità umana è talmente ricca di sfaccettature che, molte volte, non ci si conosce a fondo neanche nell’arco dell’intera vita.
Per ora so di essere una ragazza umile, amante della vita, della famiglia e degli amici,una ragazza che ha voglia di realizzarsi e si impegna ogni giorno per farlo.

Se ti dico “La settima porta” tu cosa mi rispondi?
Ti rispondo esperienza unica!! Un lavoro meraviglioso che mi ha permesso di vivere emozioni forti e di collaborare con persone incredibili. Tanta, tanta professionalità, passione e umanità dietro un prodotto televisivo davvero di grande qualità. Sono grata al direttore Sebastiano Lombardi per avermi scelta, alla squadra capitanata da Alessandro Cecchi Paone per avermi accolta e al mio agente Silvio Capecchi per la fiducia che ripone in me. Senza Vegastar non avrei preso parte ad un progetto così straordinario.

Carolina attrice, il lavoro dell’attore significa essere “UNO, NESSUNO, CENTOMILA”?
Uno e centomila. “Uno”, nel senso che, per esser dei bravi attori, bisogna conoscere perfettamente se stessi, si deve essere in grado di gestire le proprie emozioni e “centomila” perché, allo stesso tempo, si deve essere in grado di “spogliarsi” e di vestire i panni di “centomila” personaggi!

Delle proposte di lavoro, qual è quella che escluderesti in modo tassativo e quella che invece ti piacerebbe fare che non hai ancora fatto?

Credo che tassativamente non sarei in grado di escludere nulla. Mi piace valutare e scegliere con consapevolezza le esperienze che si sommano al mio percorso professionale. Tendo ad ascoltare ogni proposta, per poi decidere se è adatta a me o meno. Per quanto riguarda proposte che mi piacerebbe accettare, in realtà, ce ne sono molte. Sarebbe un grande sogno riuscire a lavorare al cinema da protagonista e mi piacerebbe, poi, continuare a condurre programmi televisivi..
Ho ancora tanta gavetta da fare!

Quali sono i momenti speciali della vita che porti con te?
Nel mio cuore porto diversi momenti speciali, mi piace dare valore alle cose che vivo e cerco ogni volta di vivere a pieno le emozioni che mi suscitano. È speciale ogni momento in cui abbraccio le persone che amo, è stata speciale la prima chiamata dalla Rai per iniziare a lavorare, è stato unico e speciale quest’estate vedere le balene da un gommone e, più semplicemente, sento speciale ogni momento della vita in cui sorrido di gusto.

Quanto c’e’ di Carolina in tutti i lavori che svolgi?
Nei lavori che svolgo c’è “tutta” Carolina. Cerco di mettere testa, cuore e passione in ogni impegno professionale che mi coinvolge!

Si vive di rimpianti o di progetti?

Assolutamente di progetti…nella vita avere degli obiettivi e cercare di raggiungerli è difficile ma fondamentale!

Amare significa…?
Che domanda difficile. Per me “Amare” significa donare tutto se stesso ad un’altra persona senza annullarsi mai, significa, citando “perfetti sconosciuti”, saper disinnescare, fare un passo indietro quando sentì che c’è bisogno di farlo, significa vedere un’altra persona come il prolungamento di te stesso. L’amore è gioia, sorriso, emozione e completezza.

La felicità per Carolina?

La felicità è uno stile di vita, la felicità è nelle piccole cose, nella nostra quotidianità. Io sono felice quando mi sveglio con la musica, quando riesco a restare a letto qualche ora in più, quando guardo la persona che amo, quando faccio un tuffo al mare, quando abbraccio la mia famiglia, quando vado al cinema, quando lavoro…insomma cerco di godermi i piccoli momenti che la vita mi regala.

I sogni hanno sempre un prezzo?
I sogni costano sacrificio e fatica.

Follow Me

Vito "Nik H." Nicoletti

Editor in Chief at Voce Spettacolo
Vito "Nik Hollywood" Nicoletti è Caporedattore di Voce Spettacolo. Si laurea in Giurisprudenza.
Allievo esperto di Kung Fu
Vito
Follow Me

Vito "Nik H." Nicoletti

Vito "Nik Hollywood" Nicoletti è Caporedattore di Voce Spettacolo. Si laurea in Giurisprudenza. Allievo esperto di Kung Fu

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette + tre =