Intervista con l’artista. Furio

di Walter Nicoletti.

 

Ciao Furio! E’ un vero piacere ospitarti sul nostro portale. Iniziamo dalla prima domanda. Artisti si nasce o si diventa?

C’è chi ci nasce con talento o in famiglie dove tutti sono più o meno artisti. Poi c’è chi lo vuole con tutte le forze e insegue il suo desiderio con studio e sacrifici. Io non faccio parte di nessuno delle due categorie. Facevo la mia vita tranquilla con i miei lavoretti e la passione per la musica e poi ho incominciato a suonare con i Pitura Freska ed a scrivere testi con molta semplicità e naturalezza. Ne sono usciti tra i brani più importanti della band (Picinin nel secondo album, Crudele nel terzo e Papa nero nel quarto) e da lì ho continuato sempre con questa attività abbandonando le altre.

Finalmente è uscito FURIOLOGY, il tuo primo album da solista!

Volevo fare un album di duetti con artisti che ho conosciuto negli anni (Caparezza, Frankie, Bunna ecc) e con il mio vecchio compagno di battaglie, Skardy. Nessuno si è prestato ed io sono andato avanti per la mia strada. Mi presento così senza veli e compromessi, senza una band, sono più me stesso e ne vado fiero. Il risultato è superiore ad ogni mia aspettativa.

La musica è una missione, se non si è chiamati è meglio non farla. Sei d’accordo?

Oh, certo! Potrei formare una tribute band dedicata ai Pitura Freska, suonerei moltissimo farei anche soldi. Non fa per me! Non sarei felice, voglio sperimentare, fare cose nuove almeno per me. Suonare con i più giovani che ora poi sono molto più preparati di noi alla stessa età.

Se non avessi iniziato a suonare, oggi saresti…

Penso che sfrutterei il mio diploma di perito agrario e gli studi di scienze forestali. Nei boschi o nelle campagne, chi lo sa?

Il tuo rapporto con i social?

Ho chiuso il mio profilo fb ed ho mantenuto solo la pagina per segnalare i miei eventi. Sono strumenti da saper gestire con “calma e gesso”. Di solito me la cavo bene basti vedere il successo del mio crowdfunding che ha raggiugno il 197% di target! (https://www.musicraiser.com/it/projects/5616-furiology)

Come ti poni nei confronti del tuo pubblico?

Alla pari. Mi rendo conto che il pubblico ha bisogno di due ore di svago ed io lo faccio con validissimi musicisti e con canzoni allegre. Non amo i concerti noiosi di predicatori che vogliono insegnare agli altri a vivere. Di politicanti e sbruffoni ce n’è già tanti in giro.

Hai paura del tuo futuro o del futuro?

No, ho superato degli anni molto peggio di questi. Ho rischiato negli anni ’70 a Padova dove studiavo durante gli anni di piombo, ho rischiato di finire a Beirut come militare durante la guerra civile. A me è sempre andata bene e se anche alle volte si cade… basta rialzarsi.

 

Sponsored by

 

 

Tutto Samo Style

 

Vuoi diventare Sponsor? Scrivici a: vocespettacolo@gmail.com

Follow Me

Walter Nicoletti

Founder at Voce Spettacolo
Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).
Walter Nicoletti
Follow Me

Latest posts by Walter Nicoletti (see all)

Walter Nicoletti

Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque − 4 =