Scopri sulla pagina YouTube di MINI Roma Speaker Factory i video provini dei candidati al casting radio di Dimensione Suono Roma. I tuoi Like saranno determinanti: tra i 10 video con più like, infatti, saranno selezionati i 3 candidati che voleranno direttamente in finale!

Il nostro redattore Nik Hollywood” ha intervistato la Speaker radiofonica Alessia Sonnino,  candidata a speaker radiofonica di Dimensione Suono Roma. Di seguito l’intervista per voi lettori.

Ciao Alessia! E’ un vero piacere ospitarti sul nostro portale. Iniziamo dalla prima domanda. Un bel tuffo nel passato. Da bambina cosa sognavi di fare?

Ciao a tutti voi e grazie per questa intervista. Uhh quanti sogni nel cassetto. Mi ricordo che il mio chiodo fisso da bambina era quello di diventare una show girl come Lorella Cuccarini. Una presentatrice divertente, carismatica ed una ballerina. Mi ricordo che mi mettevo davanti alla Tv, con la spazzola in mano, e provavo ad imitarla. Radunavo i parenti e creavo dei veri e propri siparietti. Poi c’è stato un periodo che sognavo di diventare un’attrice. Un altro sogno è sempre stato quello di viaggiare, di conoscere e scoprire il mondo, le altre culture, usanze e questo desiderio ce l’ho tutt’ora.

Chi è Alessia Sonnino?
Sono una ragazza solare, sportiva, sono un’eterna romanticona, sono determinata, quando mi metto in testa un obiettivo faccio di tutto per raggiungerlo, anche perchè sono un’ Ariete ascendete Leone e ho detto tutto. Sono una ragazza che vede sempre il bicchiere mezzo pieno, cerco sempre il lato positivo nelle cose che mi circondano, sono una sognatrice ad occhi aperti, mi piace circondarmi di amicizie vere, di persone che mi facciano ridere e che mi coinvolgano mentalmente. Sono camaleontica, sono una ragazza dalle mille sfaccettature. Per me non è tutto nero o tutto bianco, amo le sfumature. Sono per certi versi logorroica, qui i miei amici ne direbbero delle belle, uhh quanto mi piace chiacchierare. Però mi piace anche ascoltare ed essere d’aiuto. Sono curiosa di ciò che mi circonda, mi affascinano le piccole cose, adoro i piccoli gesti, le attenzione. In tutto quello che faccio metto sempre tutta l’energia e la carica possibile, ma soprattutto metto tutta me stessa e poi, a volte, sono anche un pochino permalosa, son gelosa, ma non troppo, io la chiamo “la sana gelosia” ma non calpestatemi i piedi…eheheh volete che continuo a scrivere? ;-).

Lavori come speaker radiofonica, cosa ti piace di più di questo lavoro e cosa, invece, ti piace di meno?
Questo lavoro ti permette di scoprire il mondo, si è curiosi di tutto. La cosa che più mi piace, e che amo, è avere la possibilità di arrivare all’ascoltatore e di potergli lasciare un po’ di me, di tenergli compagnia e di fargli passare un po’ di tempo in allegria. Mi chiedi cos’è che non mi piace di questo lavoro? Ti rispondo nulla. Mi piace tutto, la passione nel creare il mio programma, la mia scaletta, scegliere la musica, arrivare in Radio e sistemare il microfono, le cuffie, e poi caricare tutto sul pc e poi…l’adrenalina dell’On Air.

…professione interessante?
Assolutamente sì, interessante, coinvolgente, pazzescaaa.

Talento, formazione artistica, determinazione e fortuna, qual è secondo te la più importante per emergere?
Per me sono tutti ingredienti importantissimi. La formazione artistica, il mettersi a studiare, il cercare di migliorarsi sempre, sono fondamentali. Poi serve la tua personalità, ciò che sei tu. Il talento è in ognuno di noi, basta solo scoprire il nostro. La determinazione è basilare, puntare l’obiettivo e andare dritti verso la meta, saper rialzarsi anche quando le cose non vanno come vorremmo, e poi beh la fortuna. Sì, serve anche questa, ma siamo noi a crearla e ad attrarla.

Credi più nell’amicizia o nell’amore?
In entrambe. Credo nella lealtà, nei legami profondi che si creano tra le persone, nel rispetto, nell’Amore con la A maiuscola.

Obbedisci più al tuo cuore o alla tua testa?
Uhh…sono molto istintiva. Inizialmente mi faccio guidare dal cuore, da quel sesto senso che non sbaglia mai. Poi però, alla fine, cerco di farli andare di pari passo. Il cuore e la testa…faccio emergere il mio lato razionale dove serve.

Oggi è molto difficile dire grazie. Diresti grazie a chi e per cosa?
Prima di tutto a me stessa per come sono, per il lavoro che ogni giorno faccio su di me, per migliorarmi. E poi alla mia famiglia, al mio fidanzato ed ai miei amici che mi incoraggiano, mi sostengono e che ci sono sempre per me.

Se la tua vita fosse una canzone, quale sarebbe? E perché?
“Happy” di Pharell William. E’ una canzone solare, mi mette di buon umore e di allegria, mi rispecchia al 100%.

Progetti futuri?
Sto lavorando alla creazione di un nuovo programma radiofonico con il Direttore della Web Radio dove lavoro. Poi ad un altro “progetto” importante per me, ma è ancora tutto in fase di costruzione.

Senza i sogni non si può…(continua tu)
…vivere.  Sognate, riempitevi il cuore delle sensazioni, delle emozioni che i vostri sogni vi danno e credeteci sempre sempre sempre.

 

Alessia, grazie per il tempo dedicatoci. Voce Spettacolo ti fa i migliori auguri per il tuo futuro e la tua carriera.

 

Vito
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − quattro =