copertina

Il nostro attore e direttore Walter Nicoletti ha intervistato Cosetta Turco, attrice e ballerina italiana. Di seguito l’intervista esclusiva rilasciata per voi lettori!

 

Ciao Cosetta! Bentornata su Voce Spettacolo. Molto presto sarai in scena a teatro con una nuova commedia. Ci puoi raccontare qualche anticipazione?

Dal 18 al 29 marzo sarò in scena al teatro Ambra alla Garbatella con “Amaranto. Inatteso… Sorprendente amore!”. Una commedia che sicuramente farà divertire e riflettere il pubblico che ci verrà a vedere. Affronta un tema molto importante e caro a tutti noi, che è quello dell’amore. L’amore sotto tutte le sue forme, l’amore universale, quello che non ha regole o imposizioni. Ognuno di noi deve esser libero di innamorarsi e di amare chi vuole. Si affronterà quindi il problema dell’omosessualità, che in questa commedia riguarda quella al femminile. Il tutto viene trattato attraverso il racconto sereno di una storia d’amore, che insieme al sorgere di altre imprevedibili storie d’amore, diventa finalmente “normale”.

Dopo anni di esperienza come attrice per il cinema e la televisione, per la prima volta reciterai in teatro? Come vivi quest’esperienza?

Sono molto contenta di aver avuto questa possibilità perché penso che il teatro sia una forma d’arte senza filtri. È una sensazione bellissima avere un contatto diretto con il pubblico. Ho provato quest’emozione anni fa quando lavorai in teatro come ballerina e ora la voglio riprovare come attrice.

Il successo non ti ha cambiata. Rimani una donna semplice e solare che conserva ancora la capacità di stupirsi ed emozionarsi. Come ti poni nei confronti della vita?

Credo di essere sempre la stessa persona che 18 anni fa è partita da Padova per trasferirsi a Roma, con gli stessi valori e principi morali. Non sono mai cambiata. Non mi sono mai fatta travolgere dalle “luci della ribalta”. Sono una persona semplice e mi piacciono le persone semplici. Mi piace anche godermi la vita e per questo non mi privo di vivere le emozioni e le cose belle che la vita mi offre.

Le arti ( Teatro, Cinema, Letteratura etc) tutte insieme, possono cambiare il mondo?

Le arti possono aiutare a far ragionare le persone su alcuni temi che affrontano. Come ad esempio in Amaranto il fatto dell’omosessualita. Noi cerchiamo di far arrivare il messaggio che l’amore deve essere vissuto liberamente senza imposizioni. Che ognuno di noi è libero di scegliere chi amare.

Cosetta nasce attrice e ballerina per caso… o per destino?

Sono nata con la passione della danza. Mia mamma mi racconta che quando ero nel passeggino appena sentivo la musica mi iniziavo a muovere e poi crescendo ho iniziato a ballare guardando Lorella Cuccarini e Heater Parisi, senza che nessuno mai mi dicesse cosa fare. Poi ho iniziato a studiare danza e ho fatto di tutto per inseguire il mio sogno che prima era quello di diventare una ballerina e poi quello di diventare un’attrice. Ho studiato tantissimo queste 2 forme d’arti sia in Italia che all’estero e continuo tutt’oggi a perfezionarmi attraverso stage e lezioni. Quindi tutto quello che ho ottenuto professionalmente l’ho voluto, cercato e desiderato tanto.

Quanto c’è di Cosetta nel lavoro che svolgi?

Cosetta vive per le sue passioni. Ama il suo lavoro più di ogni altra cosa al mondo. E spesso nei personaggi che interpreta porta la sua vita per rendere il personaggio più interessante.

Essere belle conta molto…ma quanto costa esserlo?

Per essere un’attrice non è necessario essere belle. Tutte le persone potrebbero fare gli attori se fossero capaci di recitare perché i film o le opere teatrali raccontano della vita quotidiana, raccontano di tutti noi. Però poi la bellezza conta in alcuni casi e per mantenersi in forma: che fatica!!! Devo stare attenta a non esagerare con il cibo, andare in palestra almeno 3 volte a settimana, curare la pelle, etc…

Quando si parla di donne, di cosa si parla?…di cosa si dovrebbe parlare?

La donna dovrebbe essere sempre rispettata perché è un essere umano e tutti gli esseri umani vanno rispettati e a maggior ragione perché la donna rappresenta il sesso più debole. L’anno scorso è uscito “The Stalker”, un film che ho fatto dove si tratta un argomento molto delicato, che è quello della violenza sulle donne. Sono molto vicina alle donne che hanno subito violenza perché anch’io ho avuto un’esperienza bruttissima in tal senso e non ho mai avuto il coraggio di denunciarlo. Consiglio invece a tutte di non aspettare e di farsi aiutare.

Sappiamo che a breve aprirai un ristorante. Raccontaci qualcosa di questa tua nuova attività

Caio aprirà ad aprile! Ma non sarà solo un semplice ristorante…
Caio sarà il nuovo concept per vivere immersi nella natura esperienze ogni giorno diverse… A due passi da Ponte Milvio nessuno immagina quello spazio verde rilassante e sereno che all’ improvviso riempie gli occhi !!! Il taglio sarà assolutamente bio ma durante la giornata lo scenario cambiera’ di volta in volta a ritmo del dj sempre presente e quindi si parte dalla mattina presto con la continental breakfast per passare poi alla caffetteria, pranzo all you can eat , aperitivo e cena. Ma come detto Caio sarà molto di piu’: corsi yoga, pilates , mostre fotografiche, pic nic nella natura e tantissimo altro strizzando sempre l’occhio al nostro programma di charity destinato a diverse fondazioni romane: una parte dell’ incasso infatti giornalmente sarà devoluto a strutture romane che aiutano fattivamente famiglie, donne e bambini in difficoltà.

Se potessi orientare il tuo futuro?

Vorrei continuare a fare il mio lavoro di attrice. Fare ruoli sempre diversi e più impegnativi sia in progetti filmici che teatrali e vorrei tra qualche anno coronare anche il mio sogno di avere dei figli.

 

Ringrazio Walter Nicoletti per questa fantastica intervista e saluti tutti i lettori di Voce spettacolo e tutte le persone che  quotidianamente mi seguono attraverso i vari social network.

Love U! ❤

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=QwIvLa9femg&w=1107&h=622]

 

Follow Me

Walter Nicoletti

Founder at Voce Spettacolo
Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).
Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 + 10 =