Virginia-Veronesi

Il nostro redattore Vito “Nik Hollywood” Nicoletti ha intervistato Virginia Veronesi. Di seguito l’intervista esclusiva rilasciata per voi lettori!

Ciao Virginia, benvenuta su Voce Spettacolo. Iniziamo dalla prima domanda. Chi è Virginia Veronesi? Come la musica ha influenzato la tua infanzia?

Tutto è cominciato quando avevo quattro anni. Ricordo che non stavo mai in silenzio, cantavo in continuazione, pertanto i miei genitori, per esternare questa mia energia interiore, mi hanno iscritto ad un corso di canto. Ho iniziato con il canto classico, successivamente ho avuto un anno di pausa per capire se effettivamente mi piaceva svolgere questo mestiere, dopodiché sono passata al canto moderno. Sono stati anni determinanti sotto il profilo della formazione artistica.

Quindi nasci cantante per destino?

Probabilmente mia madre mi ha dato un grosso apporto. In casa si ascoltava tanta musica e sono stata certamente influenzata dall’ambiente circostante.

Che idea hai dei talent ed in particolare di X-Factor, programma televisivo che ti ha portata al successo?

Sicuramente è una buona vetrina perché passando in televisione si ha maggiore visibilità. Tuttavia, considerando tutto quello che c’è dietro, senza dubbio è fondamentale avere un background o, quantomeno, un progetto da sviluppare. In fin dei conti, è una situazione che va gestita sempre con cautela ed equilibrio interiore.

Virginia

È da qualche giorno uscito il tuo nuovo brano “When I Was You”.

Il progetto è nato dalla collaborazione con Gaetano Cappa. Ci siamo conosciuti durante lo spot della sigla di X-Factor. Sono molto legata a questa canzone per il messaggio che vuole dare. Il tutto è stato realizzato in maniera molto semplice ed elegante. Parla fondamentalmente di sogni a partire da uno sguardo infantile, tuttavia l’aspetto più significativo è il tema che in questo momento rispecchia molto il mio stato d’animo attuale.

Allora credi nei sogni?

Sì assolutamente. Io sogno ad occhi aperti! Sempre.

Di cosa bisogna armarsi per svolgere questo mestiere?

È necessario lavorare quotidianamente e non arrendersi mai.

Come ti rapporti alle critiche?

Personalmente vado a momenti e a seconda delle situazioni. Le critiche costruttive aiutano alla crescita professionale.

Il rapporto con i social?

Sono piuttosto anti tecnologica. Tuttavia mi fa molto piacere mantenere il contatto con i miei fans. Mi fa molto piacere che le persone mi scrivano e mi dicano quello che pensano.

Passiamo al tuo carattere. Credi più nell’amicizia o nell’amore?

Ci credo tanto nell’amore, tuttavia devo dire che l’amicizia ha un valore assolutamente elevato. Per me l’amicizia è un qualcosa di davvero fondamentale.

Quanto c’è di Virginia Veronesi nel lavoro che svolgi?

Il 100%. Ci metto l’anima e tutta me stessa.

Il tuo sogno più ricorrente, quello che vorresti si realizzasse?

Scrivere tante belle canzoni, considerato che è la mia passione da sempre.

I tuoi progetti futuri.

Vedrete… io non mi fermo mai. In questo momento attendo la risposta del pubblico al mio nuovo singolo. Sicuramente mi aspetteranno tanti live e tante belle serate in musica.

Grazie Virginia, sei stata gentilissima. Noi di Voce Spettacolo ti auguriamo i migliori successi per il futuro.

Il nuovo singolo di Virginia Veronesi “When I Was You”.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=TMzQWt5CjXc&w=640&h=390]

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 − 2 =