Intervista con la cantante. Silvia Mezzanotte

di Gianfranco De Cataldo.

 

Ciao Silvia ! E’ un vero piacere ospitarti sul nostro portale. Iniziamo dalla prima domanda. Un bel tuffo nel passato. Quando hai capito di voler diventare una cantante? E a chi ti sei ispirata?

Il mio primo gioco e’ stato il canto. Mi immaginavo gia’ sul palco sanremese a 5 anni. Ma ero una bambina molto timida, ed era solo un gioco. Ho impiegato molti anni a vincere la timidezza, proprio grazie alle grandi regine della musica italiana e internazionale, che inconsapevolmente mi hanno spinta a superare quel limite che ritenevo invalicabile, la mia insicurezza.

Le soddisfazioni che ti sei tolta (un po’ di autocelebrazione non fa mai male!).

Beh… Sono tante… 5 partecipazioni al festival di Sanremo, un terzo posto e una vittoria, tournee straordinarie in Italia e all’ estero, duetti con personaggi del calibro di Al Jarreau e Michael Bolton, e qui in Italia Massimo Ranieri. Adesso con Tale e Quale mi ha tolto lo sfizio di interpretare addirittura le piu’ grandi regine italiane e straniere. Di recente ho potuto cantare un brano di Mina che tenevo nel cassetto da vent’ anni. Brava!

Generalmente per un cantate bisogna avere chiaro cosa la musica sia per se stesso, assorbirla, ma avere poi l’elasticità di farsi guidare dalle emozioni. Ci racconti come ti prepari?

Il canto e’ un continuo passaggio tra tecnica e istinto. La tecnica e’ funzionale alla qualita’ della performance, ma l’ emozione crea la magia. Entrambe sono indispensabili e complementari.

Tu, immagino, sei diventata ciò che volevi, ma hai mai pensato di mollare durante il tuo percorso?

Morirei se smettessi di cantare. Ne ho piena consapevolezza da quando sono nata. Il percorso e’ sempre duro e difficile, ma una volta che hai maturato questa certezza non puoi tornare indietro.

Ti ricordi la tua prima volta davanti al pubblico? Ora che sei una professionista, ti capita mai di pensare agli esordi

Non dimentico mai i miei esordi. La paura, seppure controllata, e’ sempre con me. Foriera di consigli e umilta’. Per questo la tengo come buona compagna di vita

La decisione di lasciar per due volte i Matia Bazar : motivi ecc 

La prima volta mi ha guidata la volonta’ artistica di cantare al femminile, con testi e progetti mirati intorno a me. La seconda e’ stata determinata dalla scomparsa di Giancarlo, mio amico fraterno e mentore. Senza lui il mio percorso all’ interno del mondo Matia non aveva piu’ senso. Giancarlo era il mio orizzonte umano e artistico. La sua scomparsa mi ha fatto perdere l’orientamento per molto tempo.

La tua collaborazione con Massimo Ranieri.

Massimo e’ un professionista meraviglioso, attento a ogni dettaglio e sempre pronto ad incoraggiarmi. Le performances che ho fatto con lui restano indelebili nel mio cuore e nella mia carriera

The Vocal Academy : Raccontaci questo Progetto

Ritengo che il talento senza guida raramente porti al successo. Per questo motivo ho ideato insieme al mio socio Riccardo Russo una metodologia di canto efficace e divertente che rivoluziona in parte gli schemi di studio classici, lavorando su parametri diversi. Nasce cosi’ nell’ ottobre 2015 The Vocal Academy , una accademia dedicata alla voce e alla personalita’ vocale , con sede principale a Mazara del Vallo, in Sicilia. A oggi conta altre 4 sedi affiliate, Cagliari, Nuoro, Custonaci e Bologna.

Aneddoti e curiosita’ sulla tua esperienza in TV .

Tale e quale show mi sta regalando un mare di soddisfazioni, e non solo di natura professionale: mi metto in gioco, mi sperimento..ogni settimana scopro nuove sfumature di me e soprattutto scardino i miei tabu’, forzando le mie naturali rigidita’. Un’ esperienza meravigliosa.

Progetti futuri?

Per ora la trasmissione mi ha impegnato totalmente. Poi vedremo…

 

Vuoi pubblicizzare la tua attività su Voce Spettacolo?

Scrivici: vocespettacolo@gmail.com

vs-offerta

 

 

 

Follow Me

Walter Nicoletti

Founder at Voce Spettacolo
Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).
Walter Nicoletti
Follow Me

Walter Nicoletti

Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × 2 =