di Walter Nicoletti.

 

Ciao Stella! E’ un vero piacere ospitarti sul nostro portale. Iniziamo dalla prima domanda. Un bel tuffo nel passato. Da bambina cosa sognavi di fare?

Grazie , è un enorme piacere per me essere vostra ospite e poter raccontare alcuni aspetti della mia vita. Il sogno nel cassetto era quello di diventare un’affermata stilista. Infatti vestivo sempre le bambole e avevo a che fare già da piccola con forbici, tessuti e spilli.
Questo mio forte e innato legame con la moda mi ha portato a intraprendere la scuola di moda come fashion designer a Milano, e di muovermi a livello professionale come modella, in Italia e all’estero.

Qual è l’aspetto migliore e l’aspetto peggiore del lavoro di modella e testimonial di campagne pubblicitarie?

Come in tutti i lavori, ci sono i pro e i contro: mi spiego meglio, è soddisfacente vedere la propria faccia sulle pubblicità, essere sfogliata nei cataloghi, o vista negli spot in tv, ma è altrettanto difficile seguire uno stile di vita tutt’altro che sereno, pieno di concorrenza, sfide e continua ricerca di crescita, in un mondo molto difficile e pieno di squali, come lo definisco io.

Talento, preparazione, determinazione e fortuna, secondo te qual è la cosa più importante per avere successo?

Bellezza e amministrazione di se stessa per fare la modella. Mente lucida, profondità critica, gusto squisito, studio faticoso, una lunga esperienza per fare l’attrice. La fortuna ci vuole SEMPRE nell’essere al momento giusto, con la persona giusta, nel posto giusto…

Il segreto della tua bellezza?

Mangiare sano, non saltare mai i pasti e anzi, farne 5 al giorno. Mantenere il proprio metabolismo in funzione e curarci “da dentro “ sono le prime cose che determinano il nostro benessere, influenzando di conseguenza la nostra esteriorità. Non bevo e fumo massimo 3 sigarette al giorno, ma soprattutto pratico molta attività fisica. Ho smesso di correre e uccidermi sul tapirulan, producendo solo tossine (come pochi sanno) e mi sono dedicata allo sport in maniera più profonda e intensa. Pratico Bikram Yoga e sono seguita da un personal trainer che mi allena per quanto riguarda la parte funzionale. Bere 3 litri al giorni di acqua e camminare a passo veloce sono 2 dei segreti aggiuntivi.

Essere belle conta molto… ma quanto costa esserlo?

Moltissimo. La bellezza è un arma a doppio taglio e una persona bella è avvantaggiata per alcuni aspetti superflui, ma penalizzata su tante cose più importanti. Mi è capitato più spesso di non superare dei colloqui di lavoro come designer perchè la mia vita da modella dava da pensare e metteva una barriera. Mi affido sempre a persone intelligenti che fanno parte del mio settore e che sanno perfettamente che una modella è una persona come un’altra.

Quando si parla di donne, di cosa si dovrebbe parlare? E perché?

le donne sono la motrice del sistema Vita. Non a caso si festeggia la festa delle donne e non quella degli uomini! Si dovrebbe parlare di quanto sono essenziali sia per il mondo che per ogni essere umano, perché hanno la capacità di procreare e di far andare avanti il mondo. Solo per questo meritiamo assoluto rispetto.

Obbedisci più al tuo cuore o alla tua testa?

Solo alla mia testa. Il cuore rimane un organo. Questo non significa che io sia una persona fredda, ma che abbia ricevuto così tante delusioni sentimentali che il mio cuore vale solo per tre persone: mia madre, mio padre e mio fratello.

Cosa hai avuto dalla vita?…e cosa chiedi?

Un’infanzia meravigliosa, una storia d’amore significativa che mi ha cresciuto e tante preziose soddisfazioni nel lavoro. Cosa chiedo? A Babbo Natale una bella Range Rover Bianca, a Dio la serenità e la pace che in questo periodo si è perso il significato del loro valore.

Quali sono i momenti speciali della vita che porti con te?

Gli scout e il campo nazionale, l’annuncio per proseguire a Salsomaggiore da Miss Italia. Il giorno della mia laurea come fashion designer, la fine del mio primo amore, la morte del mio cane.

Come vedi il tuo futuro?

Visto gli studi che sto intraprendendo, a Los Angeles a fare l’attrice.
Oppure al trentesimo piano di un grattacielo con tre figli senza marito e un’enorme cucina.

 

Stella Manente è in partenza per un reality prodotto da Antonio Sepe dal titolo “Eightrooms” in onda dal 20 aprile su canale Italia.

 

 

PHOTOGALLERY

Sponsored by

             Joliment

 

 

Tutto Samo Style

 

Vuoi diventare Sponsor? Scrivici a: vocespettacolo@gmail.com

Follow Me

Walter Nicoletti

Founder at Voce Spettacolo
Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).
Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti + sette =