Di Vito “Nik Hollywood” Nicoletti

 

Ciao Sarah! E’ un vero piacere ospitarti sul nostro portale. Iniziamo dalla prima domanda. Un bel tuffo nel passato.Da bambina cosa sognavi di fare?
Da bambina sognavo di fare il medico. Ero sempre lì pronta, ricordo, a salvare le figlie di Barbie.

Quanto c’e ancora in te della ragazzina che eri?
Della ragazzina che ero, c’è tanto. Ritrovo, in me, ancora il senso fanciullesco di poter credere ancora ai sogni e, chissà, di trovare il principe azzurro quasi come cenerentola, vivere come se fossi in una favola.

Chi è Sarah Altobello?
Sarah Altobello è un getto di emozioni che esprime spontaneamente, è una ragazza pugliese, nata a bari, città che adoro e porto nel mio cuore. Una ragazza come tante, con tanta voglia di riuscire nella vita ad essere semplicemente contenta e serena, a voler cercare la felicita. 

Una tua debolezza e una tua forza?
Sicuramente una mia debolezza, se posso definirla tale, è la mia troppa sensibilità, capace di farmi scendere sovente la lacrimuccia ed impietosirmi davanti a tanti contesti che molto spesso mi “fregano”. La mia forza? E’ semplicemente il mio volermi bene che collima con un senso di autostima che mi fa andare avanti.

La felicità nella vita la si cerca o la si incontra?
La felicita la si cerca partendo dalle minime gioie, come il sorriso di un bambino, che rappresenta la purezza, e ti riempie il cuore, come nello star bene con un’amica nel privato o nel riuscire, sempre per se stessi, a portare in saccoccia delle soddisfazioni.

Quanto c’è di Sarah in tutto quello che fai?
Sono abbastanza testa dura. Essendo arietina mi fido solo dei miei istinti dettati da un forte senso emozionale.

Una frase che ti porti nel cuore?
Frase celebre che prediligo “Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo” (GANDHI)
Cos’è la moda per te?

La moda e’ “quello che uno indossa, il proprio sentirsi bene con se stessi, facendo fede al rituale che tutti noi dovremmo soffermarci a pensare, rifacendosi ad una frase di Coco Chanel, « la moda passa, lo stile resta ».

La moda racconta la nostra vita?
Sicuramente la moda racconta le nostre vite. Più che la moda, i ricordi annessi a questa. Da un paio di scarpe che usavamo nella nostra infanzia, mi vengono in mente le mitiche occhi di bue che io adoravo, a quella mini, indossata per la prima volta a 18 anni. Si, la moda segue il cambiamento di noi stessi!

Fotografia e moda, due mondi completamente diversi?
La fotografia non è tanto diversa dalla moda, essa è il metodo per fermare i ricordi che porteremo con noi. La moda è un vero fenomeno che ci accompagna e racconta molto di noi, senza dover parlare.

Oltre lo sguardo si nasconde la nostra anima, per questo abbiamo paura di farci guardare negli occhi?
Gli occhi sono la parte più intima di una persona. Mi piace pensare all’ aforisma di Joseph Joubert « Chiudi gli occhi e vedrai »… è meravigliosa! Io, personalmente, cerco sempre di trasmetterla la mia verve in maniera raffinata, anche con uno sguardo. D’altronde gli occhi sono lo specchio dell’anima.

Chi ammira la tua bellezza ti desidera, chi ammira la tua anima ti ama…Sarah ha bisogno di essere desiderata o di essere amata?
Sicuramente la vita, ti sono sincera col cuore, è fatta di momenti in cui ogni donna vuole essere desiderata. Poi ti soffermi, magari durante un viaggio in treno, cosa che mi capita sovente, e capisci che il bisogno di amore è “essenziale”. Un amore incondizionato, anche se, il più grande, lo ricevo dai miei genitori giorno dopo giorno.

Ogni traguardo che si raggiunge, dà e toglie qualcosa alla vita. I tuoi traguardi cosa hanno tolto e cosa hanno dato alla tua vita?

I miei traguardi mi hanno tolto tante ore di sonno e un pò dei miei affetti familiari, essendo lontani da me. Mi hanno tolto gli abbracci che, ancora oggi, mi piacerebbe ricevere dai miei cari ogni volta che ottengo delle soddisfazione. Purtroppo, ogni volta, mi devo accontentare del calore della loro voce e vi assicuro che comunque è già tanto. I miei traguardi mi hanno dato tutta la gioia possibile, se pensi al fatto che sono partita dal niente, da una semplice cittadina della provincia di Bari e sono riuscita a volare anche alto.

Cos’è un abbraccio per te?

Innanzitutto un abbraccio, per me, significa sicurezza . Non sono dedita a darne tanti, soltanto a chi davvero mi vuol bene.

come ti rapporti alle cattiveria che può arrivare dalla gente?

La gente, a volte, é cattiva,  io vado sempre con il sorriso. Se sorridi tu sei in alto e sono gli altri il problema.

Quando ami sei una donna diversa?
Io, quando amo, divento timidissima, quasi una bimba, e l’amore mi destabilizza, divento una persona imperturbabile. Per me il mondo si azzera, quasi come se le anime stessero cercando il nascondiglio perfetto.

Sarah, grazie per il tempo dedicatoci. Voce Spettacolo ti fa i migliori auguri per il tuo futuro.

 

Sponsored by

             Joliment

 

 

Tutto Samo Style

 

Vuoi diventare Sponsor? Scrivici a: vocespettacolo@gmail.com

Follow Me

Vito "Nik H." Nicoletti

Editor in Chief at Voce Spettacolo
Vito "Nik Hollywood" Nicoletti è Caporedattore di Voce Spettacolo. Si laurea in Giurisprudenza.
Allievo esperto di Kung Fu
Vito
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 + tredici =