INVITO DI SOSTA Appuntamenti con la danza contemporanea d’autore

INVITO DI SOSTA Appuntamenti con la danza contemporanea d’autore
VIII edizione novembre 2015/aprile 2016 – TEATRO MECENATE DI AREZZO

Domenica 24 gennaio ORE 18.15 – “ORBITA” DI FABRIZIO FAVALE
Continua l’VIII edizione di INVITO DI SOSTA Appuntamenti con la danza contemporanea d’autore, rassegna organizzata e promossa dall’Associazione Sosta Palmizi.
Domenica 24 gennaio alle ore 18.15 al Teatro Mecenate di Arezzo, andrà in scena ORBITA di Fabrizio Favale/compagnia Le Supplici.
Lo spettacolo, dedicato a Italo Calvino, presenta la costruzione di un mantra, una formula incantatoria che tende all’infinito senza tregua, come in un’orbita chiusa.
I quattro danzatori sperimentano lo spazio e il corpo in una danza potente e magnetica; si radunano in cerchio, si separano e si intrecciano incessantemente nel ripetuto tentativo di annodare uno spazio, intessendo complicatissime figure dinamiche. In quest’alternanza di incontro e separazione senza fine, lo spazio è vuoto ma appare vivente, leggero, cangiante e nell’attesa d’un nuovo incontro si riscalda e s’incendia del desiderio di ciò che verrà. Ma come in un orbita aperta, l’astra-zione di questo lavoro fugge dal mondano e, senza effetto boomerang, ci abbandona con un diluvio che spegne l’incantesimo e si scaglia nello spazio siderale per non tornare mai più.
La messa in scena è di forte impatto emotivo: cinquanta minuti in cui si assiste al suggestivo confronto, prima lieve che poi diventa inarrestabile e ossessivo, dei corpi dei danzatori accompagnati dalla musica elettronica dei Mountains, celebre band newyorkese.
Un incontro di danza esplosivo, mutevole, significativo.

Le ricerche e la coreografia sono di Fabrizio Favale; danzano Martin Angiuli, Daniele Bianco, Vincenzo Cappuccio e Francesco Leone. Musiche originali dei Mountains (USA). Coproduzione Le Supplici, Teatri di Vita Bologna, con il contributo di MIBACT, Regione Emilia-Romagna.

Al termine di ogni spettacolo, come ogni anno, il pubblico potrà confrontarsi con gli artisti, partecipando a preziosi momenti di conoscenza e approfondimento, importanti sia per spettatori e per gli stessi artisti.
L’Associazione Sosta Palmizi, diretta da Raffaella Giordano e Giorgio Rossi, agisce sul territorio aretino da circa vent’anni, promuovendo l’attività coreografica dei direttori artistici e dei suoi Artisti Associati, come realtà di riferimento nell’ambito della creatività coreutica contemporanea, sensibile alla formazione e all’accompagnamento delle giovani generazioni.
Grazie al contributo del Progetto Regionale a sostegno delle Residenze Artistiche, l’iniziativa rientra fra le attività volte a sostenere, nel territorio aretino, la conoscenza e la sensibilità verso la danza contemporanea d’autore.

Info e prenotazioni – Ingresso spettacoli: abbonamento a 6 serate € 35 / Intero € 10 – ridotto € 8 (anziani, studenti, disabili). Sosta Palmizi Tel: 0575 630678 – 334 6786749 info@sostapalmizi.it|www.sostapalmizi.it.
L’Associazione, sovvenzionata dal MiBACT – Ministero per i beni e le attività culturali e del turismo, a seguito di una sinergia quinquennale con la Regione Toscana è assegnataria del contributo triennale a sostegno delle residenze artistiche e culturali finalizzate alla diffusione della cultura delle arti dello spettacolo dal vivo, ha stipulato una convenzione triennale con il Comune di Arezzo.

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × tre =