JAZZ SESSION AL MAC CON IL DUO PANCELLA-D’AMATO – 5 GIUGNO

Seconda jazz session per la stagione di Musica da camera de laVerdi, in collaborazione con CIDIM Comitato Nazionale Italiano Musica, con il duo Bepi D’Amato (clarinetto) e Tony Pancella (pianoforte). D’Amato e Pancella, musicisti di fama internazionale che lavorano spesso assieme, ci presentano il jazz di Duke Ellington, Thelonious Monk e Billy Strayhorn, con la direzione artistica Lucio Fumo.
Sono gli anni più vivi del jazz in cui il virtuosismo dei pianisti stride si impone sulla scena musicale, entusiasmando compositori come Gershwin e Rachmaninov ma anche europei come Ravel. Il jazzista diventa un hipster, si allontana dal jazz da ballo verso una musica complessa ed emancipata, che con il bebop diventerà addirittura avanguardia. D’Amato e Pancella hanno lavorato insieme per molti anni, ed eseguito questo programma molte volte, in particolare al Pescara Jazz Festival Internazionale 2014 e ai Musei Vaticani nel luglio 2015.
(Biglietti: euro 20,00/10,00; Info e prenotazioni: Auditorium di Milano Fondazione Cariplo, largo Mahler; orari apertura: mar/dom, ore 10.00/ 19.00. Tel. 02.83389401/2/3, www.laverdi.org o www.vivaticket.it)
Biografie
Tony Pancella, pianoforte. Attivo sulla scena musicale jazzistica da oltre tre decenni, molto apprezzato dalla critica musicale internazionale, svolge la sua attività concertistica nei più noti festival, jazz club e teatri in Italia, Stati Uniti, Germania, Austria, Croazia, Slovenia, Serbia, Ungheria, Bulgaria, Belgio, Lussemburgo, Israele, Svizzera, Francia, Grecia, Inghilterra, Canada, Ucraina, Russia, Giappone.
Vincitore assoluto del 1° Premio al Concorso per nuovi talenti del Jazz indetto a Roma dal “Music Inn”, RAI Radiouno e Umbria Jazz nel 1989; 1° Premio quale migliore gruppo italiano emergente alla 7^ Rassegna Concorso organizzata a Forlì nel 1990 (con Pierpaolo Pecoriello); 1° Premio in duo con Bepi D’Amato a Baronissi nel 2004 nella categoria “professionisti”.
Partecipa inoltre a molti programmi radiofonici e televisivi in Italia e all’estero, ospite di numerose trasmissioni per RAI Radiouno, RAI Tre, Radio24; i concerti in trio a Berlino e Monaco dell’Aprile ’99 sono stati registrati e trasmessi dalla Deutschland Radio, il concerto in duo con Larry Willis a Tel Aviv è stato trasmesso dalla Televisione Nazionale Israeliana, il concerto a Zagabria con Miles Griffith è stato trasmesso dalla Televisione Nazionale Croata, interviste radiofoniche negli Stati Uniti durante una sua tournée trasmesse da varie emittenti specializzate (Riff Jazz, WorldSpace).
Ha tenuto workshop e seminari in varie occasioni durante le tournée estere. Svolge attività didattica privata regolarmente ed è stato invitato quale docente di pianoforte e armonia avanzata presso il “Jazzinty Workshop” di Novo Mesto (Slovenia) nel 2004.
Ha collaborato con moltissimi grandi musicisti internazionali, tra i quali Tony Scott, Max Roach, Lee Konitz, Jimmy Knepper, Jimmy Owens, Cameron Brown, Charles Tolliver, Kim Parker, Ulf Radelius, Keith Copeland, Virginia Mayhew, Steve Turre, John Mosca, Ray Mantilla, Essiet Okun Essiet, Leon Parker,Joe Magnarelli, Dima Grodsky, Robert Anchipolovsky, Shay Zelman, Gilad Abro, Miles Griffith, Aaron Walker, Paul Beaudry, Bobby Durham, David Pleasant, Larry Willis, Buddy De Franco, Phil Woods, Deborah Brown, Eliot Zigmund, Helen Merrill, Kevin Mahogany, Joshua Breakstone.
Ha pubblicato numerosi cd, sia a suo nome sia in collaborazione con altri musicisti, per varie etichette discografiche tra le quali la YVP (Germania), Philology, Splasch, Audionika, Abeat (Italia), Mapleshade Records, MG Music (Stati Uniti).
Alcuni dei lavori più recenti, “The Struggle Never Dies!” (con il vocalist Miles Griffith) e “Alter Ego” (in duo con il pianista Larry Willis) sono stati entusiasticamente accolti e recensiti dalle più importanti pubblicazioni specializzate internazionali (Jazz Times, Jazz Podium, AllAboutJazz, Audiophile Audition, Musica Jazz, Cadence, Jazz Reviews).
Sono stati recentemente pubblicati i cd registrati in Inghilterra (“Coming Home”con Magdalena Reising ed a Tel Aviv (“Different Like Two Drops Of Water” con il chitarrista Uri Bracha e “Live at Piano World” in duo con Eric Niceberg); il cd “Diwine Jazz” registrato con il suo sestetto; “Himawari” in duo con Moreno Bussoletti, prodotto dalla etichetta Audionika; “Late Night Journey”, con la cantante israeliana Daphna Levy.

Bepi D’Amato, clarinetto. È nato a Pescara nel 1959. Ha studiato presso il Conservatorio di Musica di Pescara con il grande Aldo Settimi ed ha conseguito il diploma nel 1977. Per quanto riguarda il Jazz, Bepi D’Amato può considerarsi autodidatta, pur avendo conseguito il Diploma di Musica Jazz presso il Conservatorio di Campobasso nel 1999. Tra i musicisti italiani, ha collaborato con Carlo Loffredo, Romano Mussolini, Marcello Rosa, Larry Franco, Dado Moroni; è ancora oggi solista con la Italian Big Band diretta da Marco Renzi e collabora stabilmente con Tony Pancella.
Tra i musicisti americani, ha collaborato con Tony Scott, Buddy De Franco, Dee Dee Bridgewater, Jon Faddis, Larry Willis, Gary Smulyan, Ira Coleman, Jimmy Woode, Bobby Durham ed altri.
Ha suonato come solista il Germania, Svizzera, Portogallo, Grecia, Montenegro, Croazia, Romania, Gran Bretagna, Svezia, Israele, Emirati Arabi, Marocco, Algeria, Brasile e Stati Uniti d’America. Bepi D’Amato è tra i pochissimi musicisti italiani ad avere suonato da solista nella sala grande della Carnegie Hall di New York.
Ha tenuto master class presso numerose università estere, in Germania e Stati Uniti, ed è stato docente di Clarinetto Jazz presso il Conservatorio di Musica di Pescara.

Follow Me

Walter Nicoletti

Founder at Voce Spettacolo
Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).
Walter Nicoletti
Follow Me

Latest posts by Walter Nicoletti (see all)

Walter Nicoletti

Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × quattro =