L’attore hollywodiano Kevin Costner è stato recentemente accusato di evasione fiscale. A lanciare le accuse è stato lo scrittore e informatore statunitense Bradley Birkenfeld, secondo cui l’attore nasconderebbe un conto da milioni di dollari in una banca svizzera.

Costner ha deciso quindi di prendere misure legali per difendersi dalle accuse, dicendo: “Birkenfeld è un criminale condannato, che ha ammesso di aver cospirato per frodare il governo degli Stati Uniti per centinaia di milioni di dollari, che ha ammesso il contrabbando di diamanti nel paese in un tubetto di dentifricio e che è stato in prigione federale”. Pubblicità

Inoltre, l’attore afferma: “Solo per cercare i suoi quindici minuti di fama, Birkenfeld ha ripetutamente diffuso menzogne oltraggiose sostenendo che nascondessi milioni di dollari in una banca svizzera UBS, nonostante io non abbia mai avuto conti UBS Swiss o conti offshore”.

Costner sostiene infine che non è nemmeno necessario approfondire la presunta falsa accusa contro di lui: il suo legale ha chiesto al giudice di archiviare le accuse e respingere la causa intentata da Birkenfeld, che invece dice di aver aiutato il governo a recuperare oltre 20 miliardi di dollari dai contribuenti americani in tasse arretrate, multe e sanzioni.

Follow Me

Walter Nicoletti

Founder at Voce Spettacolo
Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).
Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 + undici =