LA BELLA E LA BESTIA – VITTORIA PUCCINI SARA’ LA VOCE ITALIANA DELLA MAGA AGATA

Travestita da vecchia mendicante in cerca di riparo dalla tempesta, la maga viene crudelmente respinta dal Principe. Per punirlo, la donna getta un maleficio sul castello trasformando il Principe in una Bestia e i membri della servitù in oggetti domestici. Agata spiega che, per spezzare l’incantesimo, la Bestia dovrà imparare ad amare e farsi amare a sua volta prima che cada l’ultimo petalo di una rosa magica… altrimenti rimarrà una Bestia per sempre e i suoi servitori non torneranno mai più umani, restando imprigionati nel castello per tutta l’eternità.

Conosciuta e apprezzata sia dal pubblico televisivo (Elisa di Rivombrosa di Cinzia Th Torrini, La Baronessa di Carini di Umberto Marino, L’Oriana di Marco Turco), sia da quello cinematografico (Tutto l’Amore Che C’è di Sergio Rubini, Ma Quando Arrivano le Ragazze? di Pupi Avati, Baciami Ancora di Gabriele Muccino, Tutta Colpa di Freud di Paolo Genovese), la madrina della 68^ Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (2011) presterà la propria voce alla maga Agata.

Il film Disney La Bella e la Bestia è interpretato da un cast stellare che comprende Emma Watson nel ruolo di Belle, Dan Stevens nel ruolo della Bestia, Luke Evans nei panni dell’affascinante ma superficiale Gaston, che fa la corte a Belle, Kevin Kline nelle vesti di Maurice, il padre di Belle, e Josh Gad nei panni di Le Tont, il piagnucoloso tirapiedi di Gaston. Inoltre Ewan McGregor interpreta il candelabro Lumière, Stanley Tucci è il Maestro Cadenza, un clavicembalo, Audra McDonald interpreta il guardaroba Madame De Garderobe, Gugu Mbatha-Raw è lo spolverino Plumette, Hattie Morahan è la maga Agata, Nathan Mack è la tazzina Chicco, Ian McKellen è l’orologio Tockins e Emma Thompson interpreta la teiera Mrs. Bric.

In attesa dell’arrivo del film nelle sale, sono ufficialmente aperte le prevendite dei biglietti sul sito ufficiale www.StiaConNoi.it.

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × quattro =